Lunedì 20 Novembre, 14:50
Utenti online: 1566
Corso di tecnica sciistica online di JAM SESSION
Direzione dello sguardo
PILLOLE DI TECNICA

Direzione dello sguardo

Lunedì 12 Dicembre 2016

Se sul finale di ogni curva avessi un bersaglio da colpire e avessi un’arma per sparargli dentro, cercherei di individuarlo con lo sguardo il prima possibile. E la direzione dello sguardo verso quel bersaglio guiderebbe la mia azione facendomela organizzare in tempo. Pam! Pam! Pam! Tre colpi rapidi durante la curva e cercherei subito il bersaglio successivo senza perdere tempo, per organizzare più prontamente la mia azione.

Curva Nike
PILLOLE DI TECNICA

Curva Nike

Venerdì 9 Dicembre 2016

Tutti sappiamo, più o meno coscientemente, che il marchio Nike è il simbolo della dinamicità. E noi in Jam Session, chiacchierando di tecnica tra maestri e allenatori (era l’estate 2007), provando e riprovando a tracciare su un foglio le traiettorie dei piedi e del tronco ci siamo resi conto di quanto queste coincidessero con quel tratto deciso.

Centralità dinamica
PILLOLE DI TECNICA

Centralità dinamica

Mercoledì 7 Dicembre 2016

Per sciare in buona centralità non è giusto, né sufficiente pensare: "devo stare in avanti". Ne deriverebbe una sciata statica e prima o poi ci troveremmo comunque arretrat... cerchiamo invece di capire cosa significa “perpendicolarità del corpo rispetto al pendio” e cosa si sente nel ricercarla.

Dissociazione
PILLOLE DI TECNICA

Dissociazione

Lunedì 5 Dicembre 2016

Saper gestire la direzione dei piedi indipendentemente da quella del tronco e saper stabilizzare il tronco è un tema che ogni sciatore può sviluppare con grande soddisfazione perché porta a consolidare l’equilibrio in una successione di curve permettendo di sentirsi sicuri, coordinati, stabili, non soggetti a rotazioni e sbandate ingestibili.

Appoggio del bastoncino
PILLOLE DI TECNICA

Appoggio del bastoncino

Sabato 3 Dicembre 2016

Molto trascurato ed ingiustamente quasi dimenticato nell’era moderna dello sci, l’appoggio del bastoncino rimane indispensabile nelle sequenze di curve a raggio ridotto.  Vorremmo parlare di due aspetti importanti quali l'equilibrio e il come e quando usarlo.

I carichi
Pillole di Tecnica

I carichi

Venerdì 2 Dicembre 2016

Proviamo a salire in piedi su una sedia e saltiamo poi giù a terra. Proviamo a rifarlo un po’ di volte cercando di capire il tipo di sforzo necessario all’atterraggio: abbiamo fatto un’azione volontaria per piegare gli arti inferiori?  Sicuramente no! Istintivamente, cercheremo di evitare di “spiaccicarci” al suolo, esercitando con le gambe una forza per trattenere e gestire la caduta del corpo verso il terreno ...