Questo sito contribuisce alla audience de

Rotondità di curva. Sviluppiamo la capacità di disegnare ampiezze diverse

TecnicaCorso Sci Intermedio

Rotondità di curva. Sviluppiamo la capacità di disegnare ampiezze diverse

Continuiamo il discorso sulla rotondità della curva stimolando la nostra capacità di variare l'ampiezza e di abbinare nella stessa discesa curve di dimensioni diverse.

Siamo sempre sulle bellissime piste del ghiacciaio de Les 2 Alpes dove Jam Session propone i suoi corsi estivi.

Impariamo qui a distribuire il movimento in tempi diversi per sviluppare la capacità di esecuzione graduale dei movimenti e delle intensità.

Si può fare appoggiando il bastoncino se viene spontaneo, ma anche senza per concentrarci ancora di più sui piedi e sui carichi e sull’alternanza di equilibrio. Il bastoncino potrebbe essere una distrazione rispetto agli equilibri di base che potrebbero essere da mettere ancora a punto.

Obiettivo rotondità di curva, movimento ampio anche in verticale sentendo bene l’alternanza da un esterno all’altro esterno, la spalla esterna sta sul piede esterno in modo da creare una linea di forza de di equilibrio.

Proviamo ora un ritmo un po’ più intenso, tempi brevi, maggiore intensità maggiore prontezza nell’alternanza da esterno ad esterno.

Arrivati sul ripido stessa cosa ma con il busto in atteggiamento un po’ più aggressivo con le spalle ed il petto giù verso la pendenza per essere sempre pronti a dare intensità all’appoggio dello sci esterno ed alla presa delle due caviglie.

Ora, dopo aver sviluppato diversi ritmi e ampiezze di curva è ora di capire come utilizzare il bastoncino per essere ancora più pronti, reattivi e a ritmo.

Lo vediamo nella prossima puntata.

Se pensi ad un corso Jam Session sulla neve trovi ogni informazione sui programmi e corsi in www.jam.it

#JAMSESSION #SKIACADEMY
© RIPRODUZIONE RISERVATA
103
Consensi sui social