Questo sito contribuisce alla audience de

Tredici austriache per Killington, Brunner c'è. Cinquina svedese con l'esordio di Lisa Nyberg

Foto di Redazione
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Tredici austriache per Killington, Brunner c'è. Cinquina svedese con l'esordio di Lisa Nyberg

Ufficiali le scelte dell'OESV per le due gare tecniche del prossimo week-end nel Vermont, così come quelle del team scandinavo con la figlia d'arte al debutto assoluto (rinviato a Soelden). Francia sulle spalle di Worley e con Direz che farà anche lo slalom.

C'era attesa in casa austriaca per capire se Stephanie Brunner ce l'avrebbe fatta o meno a recuperare in tempo per il gigante, il primo di Coppa del Mondo dopo la cancellazione di Soelden (opening al quale la tirolese aveva rinunciato preventivamente), in programma sabato a Killington.

Ebbene, la specialista di Tux ci sarà, visto che il ginocchio infortunato in allenamento a metà ottobre in Val Senales, pochi giorni prima della sfida mancata sul Rettenbach, ha risposto positivamente negli ultimi test sulla neve.

Sono ben tredici le aquilotte convocate per la due giorni statunitense che prevede poi domenica il terzo slalom stagionale; Katharina Liensberger, reduce da una due giorni di Levi sotto le attese, guiderà il team in entrambi gli appuntamenti, con la conferma anche di Egger, Sporer e Mair (solo in slalom), Gritsch, Astner, Huber, Truppe e, per quanto riguarda il gigante, il debutto in questo 2022/23 per Ricarda Haaser, Elisabeth Kappaurer, Elisa Moerzinger e Ramona Siebenhofer.

Cinque invece le svedesi in volo oltreoceano: quattro sono reduci da Levi, quasi tutte grandi protagoniste in slalom ovvero Anna Swenn Larsson, a podio nella prima gara stagionale, Hanna Aronsson Elfman (che ha sfiorato la doppia top ten in Finlandia e ha già fatto benissimo a Killington) e Sara Hector, reduce dalla top five nell'ultimo appuntamento lappone e pronta a lottare per il successo nella “sua” gara, il gigante di sabato.

Se da Estelle Alphand ci si attende qualche buon segnale, dovrà fare esperienza ma è tutt'altro che da sottovalutare, visto che il talento in Coppa Europa è già emerso a più riprese, la figlia d'arte Lisa Nyberg. L'erede di Fredrik, gigantista come pare intenzionata a diventare la stessa Lisa, è esordiente assoluta in CdM dopo aver rinviato questo debutto già previsto a Soelden.

La Francia si presenterà a Killington con Tessa Worley punta di diamante in un gigante che la fuoriclasse savoiarda ha già conquistato in occasione della prima edizione sulla “Superstar”, quella del 2016. Al fianco della bi campionessa del mondo, ecco Coralie Frasse-Sombet e Clara Direz, con quest'ultima che prenderà parte anche allo slalom del giorno successivo (ne ha disputato solo uno in coppa, proprio nel Vermont 3 anni fa). Tra i pali stretti, confermate da Levi solo due atlete (lasciando quindi in Europa la giovane Pogneaux, già a punti in gara-2), ovvero la veterana Nastasia Noens e la giovane Marie Lamure, a punti nello slalom bis di domenica scorsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
26
Consensi sui social

Slalom Gigante Femminile Killington (USA)

1° Pos.GUT-BEHRAMI Lara

SUI

2° Pos.BASSINO Marta

ITA

3° Pos.HECTOR Sara

SWE

Slalom Femminile Killington (USA)

1° Pos.HOLDENER Wendy

SUI

3° Pos.TRUPPE Katharina

AUT