Questo sito contribuisce alla audience de

Lara Gut-Behrami non cerca alibi: "Stavo bene, Goggia è stata l'unica a sapersi adattare"

Foto di Redazione
Info foto

getty images Germany +49172829

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Lara Gut-Behrami non cerca alibi: "Stavo bene, Goggia è stata l'unica a sapersi adattare"

La ticinese, solo 17esima nella prima discesa di Lake Louise, ha parlato a RSI del suo stato fisico e delle prospettive per un week-end tutto in salita. Suter contenta a metà, ma oggi le svizzere vogliono una gara diversa.

E' stato un opening di velocità davvero difficile per Lara Gut-behrami, chiamata in discesa e super-g a guadagnare quei punti pesanti, specialmente nei confronti di Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova, per lottare in ottica Coppa del Mondo generale.

Se Corinne Suter, ieri quinta a 2”02 da un'imprendibile Sofia Goggia, ha tagliato corto parlando della sua preparazione rabberciata (dopo la brutta caduta in allenamento a settembre), ma si è detta “tutto sommato soddisfatta del risultato, ma a livello di prestazione mi è mancata la velocità di base da cima a fondo”, l'altra punta di casa Svizzera ha analizzato nel dettaglio quanto successo, parlando nel post gara-1 a RSI.

Va ricordato che la fuoriclasse ticinese, 17esima nella prima discesa del trittico canadese con 2”74 di distacco, si sta trascinando da ormai qualche settimana problemi a livello fisico, in particolare difficoltà di respirazione tanto da aver effettuato un controllo sullo stato dei polmoni, che non ha rilevato anomalie. “Fisicamente sto molto meglio – ha subito chiarito Lara nell'intervista in lingua italiana – Oggi (ieri, ndr) era difficile adattarsi, anche se hanno pulito la pista al meglio, e penso che l'unica in grado di farlo sia stata Goggia. E' riuscita a non farsi condizionare dalla neve e tirare le linee che voleva, io ad esempio ho provato a tagliare e sono finita in neve molle.

Parlando con Corinne, ho capito che anche lei non è mai davvero entrata in gara”.

Poi una battuta su Lake Louise che, almeno in discesa, non è esattamente il tracciato più adatto alle caratteristiche tecniche della 30enne di Comano: “Non è forse questa la pista per ritrovarmi in fretta, lo prendo come un buon allenamento come faccio ormai da anni qui. L'importante ora è stare bene fisicamente”.

Certo è che nel super-g di domenica, la campionessa rossocrociata partirà comunque da principale favorita, lei che ha dominato la scorsa stagione nella disciplina e ha vinto nella località canadese, in questa specialità, nel 2013, nel 2014 e infine nel 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
276
Consensi sui social

Discesa Femminile Lake Louise (CAN)

1° Pos.GOGGIA Sofia

ITA

2° Pos.JOHNSON Breezy

USA

3° Pos.PUCHNER Mirjam

AUT

Discesa Femminile Lake Louise (CAN)

1° Pos.GOGGIA Sofia

ITA

2° Pos.JOHNSON Breezy

USA

3° Pos.SUTER Corinne

SUI

Super-G Femminile Lake Louise (CAN)

1° Pos.GOGGIA Sofia

ITA

2° Pos.GUT-BEHRAMI Lara

SUI

3° Pos.PUCHNER Mirjam

AUT

SCARPONI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Atomic hawx prime 110 s gw

MAXISPORT

ATOMIC - hawx prime 110 s gw

369.9 €

gli scarponi da sci atomic hawx prime 110 s gw sono un'alternativa da pista dotata di un perfetto mix tra rigidità , stabilità  e reattività , perfetto...