Questo sito contribuisce alla audience de

Lie e Mowinckel (all'ultima in casa) per la Norvegia a Kvitfjell, tutti confermati anche nella Francia

Foto di Redazione
Info foto

2024 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo 2023/24

Lie e Mowinckel (all'ultima in casa) per la Norvegia a Kvitfjell, tutti confermati anche nella Francia

Le scelte per il prossimo week-end di Coppa del Mondo: Kajsa vinse la discesa di un anno fa davanti a Goggia, mentre il team maschile per Aspen andrà di nuovo alla ricerca del primo successo stagionale con Kristoffersen, Haugan e Steen Olsen su tutti. Noel questa volta dovrebbe saltare i due giganti di venerdì e sabato puntando solo allo slalom, inverno che rischia di essere finito per Mathieu Faivre.

A cena con le azzurre (e Ilka Stuhec) ieri sera a Oslo, prima di dirigersi verso Kvitfjell e affrontare il week-end di velocità sulle nevi di casa.

Kajsa Vickhoff Lie e Ragnhild Mowinckel rappresenteranno la Norvegia nella quattro giorni sulla “Olympiabakken” (giovedì via alle prove, sabato la discesa e domenica sarà tempo di super-g), con stimoli enormi per entrambe se pensiamo che la classe '98 ha vinto qui la discesa di un anno fa, battendo nientemeno che Sofia Goggia, e la 31enne di Molde invece saluterà il suo pubblico per l'ultima volta, visto che lascerà lo sci agonistico in occasione delle finali di Saalbach.

Il team maschile già presente negli States per le gare tecniche di Palisades Tahoe, sarà di scena con lo stesso gruppo da venerdì a domenica in quel di Aspen: per i due giganti in Colorado, al via Henrik Kristoffersen (2° nell'ultimo appuntamento in California), Atle Lie Mcgrath, Alexander Steen Olsen, Rasmus Windingstad, Timon Haugan, Fredrik Moeller e Halvor Hilde Gunleiksrud.

Anche in slalom, i norge andranno alla ricerca di una vittoria che manca ancora, ed è davvero clamoroso per una squadra del genere che certamente ha pagato carissimo il ritiro di Braathen e l'infortunio di Kilde, in questa annata 2023/24 a livello di settore maschile: al cancelletto vedremo di nuovo Kristoffersen, Haugan (a 2 centesimi dal podio a Palisades Tahoe), Steen Olsen e McGrath che cercano un po' di continuità, un Foss-Solevaag in gravissima difficoltà e infine gli atleti con meno esperienza, Gunleiksrud e Theodor Braekken.

La Francia porterà a Kvitfjell le stesse ragazze che erano state convocate per il week-end di super-g poi saltato in Val di Fassa: si tratta quindi di Romane Miradoli, che in prova un anno fa si ruppe il crociato su quella pista, ma è tornata in gran forma, Laura Gauche, Karen Clément, Camille Cerutti e Anouck Errard.

Ad Aspen, la squadra transalpina proporrà in gigante solo Léo Anguenot, Thibaut Favrot e Victor Muffat-Jeandet, visto che Mathieu Faivre è sempre out e avrà l'ultima possibilità di rientrare una settimana più tardi a Kranjska Gora. Clément Noel, che ha disputato (di nuovo senza soddisfazioni) la gara tra le porte larghe di Palisades Tahoe, è stato convocato solo per lo slalom, alla ricerca della prima vittoria e del quinto podio magari per tenere aperta anche la lotta per la coppa di specialità, seppur lontanissima, per gareggiare con Steven Amiez, Léo Anguenot, lo stesso Muffat-Jeandet, Paco Rassat e Hugo Desgrippes.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
60
Consensi sui social

Slalom Gigante Maschile Replaces: Soelden Aspen (USA)

1° Pos.ODERMATT Marco

SUI

2° Pos.MEILLARD Loic

SUI

3° Pos.MCGRATH Atle Lie

NOR

Discesa Femminile Kvitfjell (NOR)

Slalom Gigante Maschile Aspen (USA)

1° Pos.ODERMATT Marco

SUI

2° Pos.MEILLARD Loic

SUI

3° Pos.HAUGAN Timon

NOR

Super-G Femminile Kvitfjell (NOR)

2° Pos.GUT-BEHRAMI Lara

SUI

3° Pos.LEDECKA Ester

CZE

Slalom Maschile Aspen (USA)

1° Pos.MEILLARD Loic

SUI

2° Pos.STRASSER Linus

GER

Ultimi in scialpino

Poche variazioni negli staff tecnici di Ski Austria: cambiano gli allenatori delle due squadre di gigante

Poche variazioni negli staff tecnici di Ski Austria: cambiano gli allenatori delle due squadre di gigante

Dopo una buona stagione, con il team femminile (guidato da Roland Assinger) che ha festeggiato una Coppa del Mondo importante come quella di discesa con Huetter, il Wunderteam proseguirà nel solco della continuità, dovendo per forza (visto che Pircher e Pichler hanno scelto altre destinazioni) cambiare solo gli allenatori responsabili delle squadre di gigante. Ecco gli organici completi per il 2024/25.