Questo sito contribuisce alla audience de

Secondo gigante di Aspen, alle 18.00 lo start: Odermatt n° 7, poi Della Vite, De Aliprandini e Vinatzer a guidare l'Italia

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Secondo gigante di Aspen, alle 18.00 lo start: Odermatt n° 7, poi Della Vite, De Aliprandini e Vinatzer a guidare l'Italia

Tutto pronto per la prima manche sulla "Strawpile", con il fenomeno rossocrociato alla ricerca della 12esima perla consecutiva nella specialità. Dopo la gran gara di ieri, gli azzurri ci riprovano (sono sette al via).

Tempo di secondo gigante ad Aspen, con la prima manche che scatterà, di nuovo in condizioni meteo ottimali, alle ore 18.00 italiane (la 2^ dalle 21.00) con tracciatura austriaca per una gara che potrebbe permettere a Marco Odermatt di proseguire la striscia record tra le porte larghe, dopo aver bruciato Meillard ieri in gara-1 sulle nevi del Colorado.

Partiranno col 6 (Meillard) e il 7 (Odermatt) in questa sfida bis, la nona di stagione, con Zubcic ad aprire seguito da Kristoffersen, Radamus, Kranjec e Steen Olsen. Ci sono però anche tante speranze di una bella gara in chiave Italia, con Della Vite che partirà col n° 15 e Luca De Aliprandini (ieri quinto) col n° 18 e Alex Vinatzer (sesto nel primo appuntamento, suo best in carriera in gigante) col 19 prima di Giovanni Borsotti (pettorale 21).

Prima manche del gigante maschile di Palisades Tahoe che potrete seguire su NEVEITALIA, a partire dalle ore 18.00 con il servizio di live timing FIS.

 

CLICCA QUI PER IL LIVE TIMING

 

CLICCA QUI PER LA STARTLIST COMPLETA

 

Con il numero 29 Hannes Zingerle, ieri quasi subito fuori, poi Simon Talacci (45), che ha sfiorato invece la sua prima qualificazione, e Tobias Kastlunger col 58 a completare la pattuglia azzurra al via.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
173
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Senza la Coppa del Mondo, Zermatt chiude agli allenamenti dei big: la reazione (sorpresa) di Swiss-Ski

Senza la Coppa del Mondo, Zermatt chiude agli allenamenti dei big: la reazione (sorpresa) di Swiss-Ski

Qualche settimana dopo aver ricevuto conferma dalla FIS del mancato inserimento nel prossimo calendario del massimo circuito, ecco che arriva dalla società guidata da Franz Julen la comunicazione che le piste del ghiacciaio verranno concesse solo a sci club e non agli atleti di élite, compresi i padroni di casa. La federsci rossocrociata: Estremamente dispiaciuti, troveremo soluzioni alternative.