Questo sito contribuisce alla audience de

I probabili quartetti azzurri per ogni gara mondiale: pochi dubbi per il settore femminile e le prove tecniche

Foto di Redazione
Info foto

2023 Getty Images

Sci Alpinocourchevel méribel 2023

I probabili quartetti azzurri per ogni gara mondiale: pochi dubbi per il settore femminile e le prove tecniche

E' tempo di vigilia per Courchevel Méribel 2023: dopo le convocazioni di ieri, analizziamo ogni scelta per le prossime due settimane, con i maggiori dubbi legati alla combinata maschile. Curtoni farà le prime tre gare della settimana d'apertura, poker per Bassino che difenderà il titolo del parallelo (24 ore prima del "suo" gigante).

Ormai ci siamo, stasera dalle ore 18.45 con la cerimonia d'apertura (con uno speciale su Rai Sport previsto dalle 18.30) scatteranno ufficialmente i campionati del mondo di Courchevel Méribel 2023, anche se a livello agonistico bisognerà attendere le ore 11.00 di lunedì per lo start, con la manche di super-g della combinata femminile sulla “Roc de Fer” (seguita alle 14.30 dalla prova decisiva di slalom).

E allora, andiamo a vedere quali saranno i probabili quartetti per ognuna delle tredici gare iridate in casa Italia, dopo aver scoperto i 24 nomi scelti dagli staff tecnici per le sfide sulle nevi di Francia.

Già ufficiale da sabato sera il poker di stelle azzurre per la combinata inaugurale, con Federica Brignone, Marta Bassino, Elena Curtoni e Sofia Goggia, ecco che risulta ben più complicato ipotizzare il team per la combinata maschile del giorno successivo, in assoluto la squadra che presenta le maggiori incognite. Ad ogni modo, è probabile che Mattia Casse faccia parte della sfida anche per testare “L'Eclypse” in ottica super-g di giovedì prossimo, visto che il piemontese non l'ha potuta provare lo scorso anno alle finali.

Al suo fianco, probabile ci siano Innerhofer e due giovani dalle discipline tecniche che sanno farci eccome anche in super-g, per poi giocarsela in slalom: parliamo di Filippo Della Vite e Tobias Kastlunger, che potrebbero poi difendersi benissimo pure in slalom.

Zero dubbi per il super-g femminile di mercoledì 8 febbraio: Brignone, Curtoni, Goggia e Bassino, quasi fatto anche il quartetto per la stessa gara maschile di giovedì prossimo: Casse, Paris, Bosca e Innerhofer, anche se non è da escludere al 100% la presenza di Marsaglia dopo il gran primo super-g di Cortina. Discesa femminile di sabato 11, con Brignone probabilmente a riposo e Bassino già certa ai box, con Sofia Goggia grande favorita per il titolo, Elena Curtoni da podio e Nicol Delago e Laura Pirovano che si giocheranno la loro miglior carta in questo Mondiale, ricordando che Nadia Delago è rimasta esclusa dalle convocazioni.

Domenica 12 la discesa maschile: Dominik Paris, Mattia Casse e Florian Schieder hanno il posto garantito, con Matteo Marsaglia e Christof Innerhofer a giocarsi in prova il quarto pettorale.

Giornata di riposo e poi martedì 14 febbraio ci sarà il team event: 2 uomini e 2 donne da schierare, con l'Italia che proporrà quasi certamente due ragazzi tra Kastlunger, Della Vite e Vinatzer da una parte e Beatrice Sola (la più giovane del gruppo e al debutto iridato) a giocarsi un posto con Anita Gulli e Lara Della Mea. Non ci saranno Brignone e Bassino, con la valdostana che salterà anche il parallelo individuale di 24 ore più tardi, al quale invece prenderà parte la cuneese, campionessa del mondo in carica, seppur alla vigilia del gigante al quale Marta punta fortissimo.

Con lei, verosimile che ci siano le stesse slalomiste attese nel team event, ovvero Sola, Della Mea, Gulli e potenzialmente Pirovano o Nicol Delago, mentre il poker maschile può contare su De Aliprandini (che non andò lontano da giocarsi la zona medaglie a Cortina), Della Vite, Kastlunger e lo stesso Vinatzer.

Sulle quattro gare tecniche, un solo nodo da sciogliere, quello della quarta gigantista per la gara di giovedì 16 febbraio: dovrebbe trattarsi di Laura Pirovano (che ha disputato le due sfide sulla “Erta”, le ultime di CdM), al fianco di Brignone, Bassino e Zenere. Per il gigante maschile, ecco il vice campione in carica De Aliprandini con Della Vite, Borsotti e Kastlunger, poi gli slalom con Gulli, Rossetti, Della Mea e Sola tra le donne (“Tite” potrebbe disputare ben tre prove al suo primo campionato del mondo) e Vinatzer, Sala, Gross e Kastlunger per la gara maschile.

Pure in questo caso, i giochi sono già fatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
180
Consensi sui social

Combinata Femminile Courchevel Meribel (FRA)

2° Pos.HOLDENER Wendy

SUI

3° Pos.HAASER Ricarda

AUT

Combinata Maschile Courchevel Meribel (FRA)

2° Pos.SCHWARZ Marco

AUT

3° Pos.HAASER Raphael

AUT

Super-G Femminile Courchevel Meribel (FRA)

1° Pos.BASSINO Marta

ITA

2° Pos.SHIFFRIN Mikaela

USA

3° Pos.HUETTER Cornelia

AUT

Super-G Maschile Courchevel Meribel (FRA)

ABBIGLIAMENTO, SCELTI DAI LETTORI