Questo sito contribuisce alla audience de

Medagliere mondiale, Svizzera e Austria alle spalle dell'Italia: ora combinata maschile e i super-g all'orizzonte

Foto di Redazione
Info foto

2023 Getty Images

Sci Alpinocourchevel méribel 2023

Medagliere mondiale, Svizzera e Austria alle spalle dell'Italia: ora combinata maschile e i super-g all'orizzonte

Courchevel Méribel 2023: azzurri già "a metà" del bottino (deludente) di Cortina 2021, con il super team femminile che avrà ancora tante chances a partire da mercoledì.

La 47esima edizione dei campionati del mondo di sci alpino si è aperta con una combinata femminile indimenticabile per i colori azzurri, visto che per la prima volta nella storia, l'Italia ha vinto questa gara tra le donne grazie al capolavoro di Federica Brignone.

Con la medaglia d'oro della valdostana, la nazionale è già vicina al bottino, decisamente al di sotto delle attese, di Cortina 2021 quando arrivarono solo il titolo in parallelo di Marta Bassino e l'argento in gigante di Luca De Aliprandini.

Svizzera e Austria, le chiare favorite per giocarsi anche quest'anno il medagliere, hanno già portato a casa un alloro con l'argento di Wendy Holdener e il bronzo di Ricarda Haaser, in attesa di giocarsi carte ancora migliori per domani.

La combinata maschile, infatti, propone Loic Meillard e Marco Schwarz tra i grandissimi favoriti, poi in questa prima settimana iridata tra Courchevel e Méribel, toccherà ai super-g (donne mercoledì, uomini giovedì), prima delle discese con quella femminile di sabato e quella maschile di domenica 12 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
80
Consensi sui social