Questo sito contribuisce alla audience de

Bassino, sei nel mito! E' oro mondiale davanti a Shiffrin, a Méribel il cielo è sempre azzurro

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Alpinocourchevel méribel 2023

Bassino, sei nel mito! E' oro mondiale davanti a Shiffrin, a Méribel il cielo è sempre azzurro

Ventisei anni dopo Isolde Kostner, la nazionale italiana riconquista questa gara a livello iridato con il capolavoro della cuneese, al secondo titolo mondiale in carriera: battuta di 11 centesimi la statunitense, con Huetter e Lie assieme sul podio beffando Mowinckel e Gut-Behrami. A Brignone non riesce il bis, 8° posto con Goggia e Curtoni più lontane.

Era uscita nel super-g della combinata, dopo aver incantato per metà pista.

Si era già capito quel giorno che Marta Bassino avrebbe potuto giocarsi anche qualcosa in più del podio nella gara vera e propria di una specialità nella quale non ha mai vinto in CdM, ma pure nelle scorse settimane aveva dimostrato tutto il suo livello con i terzi posti di St. Anton e Cortina.

Il cielo è ancora azzurro sopra Méribel e, dopo l'oro di Federica Brignone in combinata, oggi tocca ad una Bassino meravigliosa festeggiare sulla “Roc de Fer”.

Dopo il bis di Isolde Kostner nel magico Mondiale di Sestriere 1997, l'Italia riconquista questo titolo a livello iridato con la cuneese, alla seconda gemma in un campionato del mondo dopo il parallelo di Cortina 2021.

Bastano 11 centesimi per piegare Mikaela Shiffrin, che accarezza l'idea del settimo oro e del secondo in super-g dopo Are 2019, ma perde quei 26 centesimi decisivi sul muro finale, dove Marta è stata semplicemente incredibile. L'azzurra, infatti, aveva ceduto sui 4 decimi a quasi tutte le grandi rivali nel tratto di scorrimento iniziale, per poi disputare la gara certamente più bella della carriera.

Sul podio con queste due straordinarie campionesse saliranno Cornelia Huetter e Kajsa Vickhoff Lie, entrambe alla prima medaglia conquistata in un grande evento: distanti 33 centesimi da Bassino, con l'austriaca brava in fondo e la giovane norge straordinaria sino all'ultimo intermedio (tanto da avere 4 decimi di margine sulla futura vincitrice).

Un'altra norvegese, quella più attesa, ovvero Ragnhild Mowinckel è la prima delle beffate con il 5° posto a 3 centesimi dalla terza piazza, mentre ne mancano 4 ad una Lara Gut-Behrami non perfetta per cogliere almeno il podio, lei che era la campionessa in carica (a livello mondiale, ma anche olimpico).

Poi ci sono Alice Robinson, ultimo pericolo scendendo col numero 30 e ancora davanti di 6 centesimi all'ultimo riferimento, prima di cedere e chiudere comunque gran 7^ a 54 centesimi, e Federica Brignone (ad un centesimo dalla neozelandese), che ha pagato soprattutto il tratto della foresta, ancor più che il muro conclusivo dove rimanere vicine a Bassino era complicatissimo, piazzandosi così ottava a 55 centesimi dalla compagna di squadra. Certamente una delusione per la valdostana nella gara che forse attendeva maggiormente, specie dopo quanto visto lunedì, anche se il disegno di marca svizzera era decisamente differente.

Tessa Worley disputa davvero un'ottima prova, è 9^ a 58 centesimi e guarda col sorriso al gigante, poi una buona Michelle Gisin da decima posizione, ad anticipare di 7 centesimi Sofia Goggia, undicesima a + 0”76 ma con fiducia verso la sua discesa (come Ilka Stuhec, 12^ a + 0”78 e in gran forma...), dove chissà che il trio di regine azzurre non completi un filotto incredibile.

Per Elena Curtoni una giornata amarissima, mai davvero in gara e 15esima a 1”01 da Bassino, con Haehlen e Gauche davanti alla valtellinese, che deve ancora mettere da parte il sogno della prima medaglia tra Mondiali e Olimpiadi.

Giovedì, stessa ora (11.30) ma posto differente, ovvero l'Eclypse di Courchevel, per il super-g maschile.

 

CLICCA QUI PER IL RISULTATO COMPLETO DELLA GARA

 

SUPER-G FEMMINILE – MONDIALI Courchevel MERIBEL

 

Marta Bassino in 1'28”06

Mikaela Shiffrin + 0”11

Cornelia Huetter + 0”33

Kajsa Vickhoff Lie + 0”33

Ragnhild Mowinckel + 0”36

6° Lara Gut-Behrami + 0”37

7° Alice Robinson + 0”54

Federica Brignone + 0”55

9° Tessa Worley + 0”58

10° Michelle Gisin + 0”69

11° Sofia Goggia + 0”76

15° Elena Curtoni + 1”01

© RIPRODUZIONE RISERVATA
5k
Consensi sui social

ABBIGLIAMENTO, SCELTI DAI LETTORI