Questo sito contribuisce alla audience de

Sorpresa azzurra per il super-g di Beaver Creek: ci sarà anche Simon Maurberger, per la prima volta nella specialità

I nove di Theolier al lavoro a Zinal: già definita la formazione titolare per lo slalom inaugurale di Levi
Info foto

2019 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Sorpresa azzurra per il super-g di Beaver Creek: ci sarà anche Simon Maurberger, per la prima volta nella specialità

Lo slalomgigantista della Valle Aurina, che ha il posto fisso garantito in tutte le discipline, ha scelto di aggiungersi agli altri sei uomini di Ghidoni domani in gara.

Una sorpresa azzurra, a 24 ore dal super-g che aprirà il week-end di gare a Beaver Creek.

Pur non avendo preso parte alle prove della discesa, anche se con la cancellazione odierna se n'è disputata solo una, Simon Maurberger ha deciso di utilizzare il posto fisso garantito per tutte le gare di Coppa del Mondo, per prendere il via alla prima gara veloce della sua carriera nel massimo circuito.

Il 24enne della Valle Aurina ha fatto bene in questa specialità, la scorsa annata nel cammino che l'ha portato a vincere la Coppa Europa, ed ecco che sfruttando la sua presenza in Colorado in vista del gigante di domenica, alla fine si è optato per schierarlo, essendo pure assente Christof Innerhofer.

Gli azzurri al cancelletto di partenza, venerdì sera a partire dalle ore 18.45 (meteo permettendo) sulla Birds of Prey, saranno quindi Dominik Paris, Emanuele Buzzi, Peter Fill, Mattia Casse, Matteo Marsaglia, Riccardo Tonetti e appunto Simon Maurberger.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
55
Consensi sui social