Questo sito contribuisce alla audience de

Altenberg apre l'edizione 2015-2016 della Coppa del Mondo di bob. Melbardis e Meyers-Taylor verso la riconferma?

Altenberg apre l'edizione 2015-2016 della Coppa del Mondo di bob. Melbardis e Meyers-Taylor verso la riconferma?
Info foto

Getty Images

BobIBSFsliding Fisiofficial USBSF BSD_Presse

Altenberg apre l'edizione 2015-2016 della Coppa del Mondo di bob. Melbardis e Meyers-Taylor verso la riconferma?

Venerdì pomeriggio con la disputa della prima manche del bob a due femminile scatterà la 32ma edizione della Coppa del Mondo di bob. Sarà il budello di Altenberg in Sassonia ad aprire le danze di una stagione che si preannuncia molto interessante soprattutto in ambito maschile dove la Germania proverà a tornare ad alzare al cielo il C

BOB FEMMINILE

Sarà ancora un assolo di Elana Meyers-Taylor? Questa è la domanda che gli appassionati di questo sport si stanno ponendo alla vigilia del primo atto stagionale. L'americana dopo aver dominato in lungo ed in largo la passata edizione del trofeo di cristallo ed essersi aggiudicata in carrozza pure il titolo iridato, pare essere pronta a concedere il bis. Troppo alto il divario tra la pilota della Georgia ed il resto del gruppo in fase di spinta. Meyers-Taylor e la frenatrice Charelle Garrett sono infatti delle autentiche super star di questo fondamentale, al punto che le due sono in grado di sprigionare una potenza tale da permettergli di guadagnare mezzo secondo nei confronti delle principali rivali solamente nei primi 20 metri di gara.

Per fronteggiare la supremazia della statunitense, le altre principali protagoniste della serie nel corso dell'estate sono corse ai ripari. La veterana tedesca Anja Schneiderheinze ha eseguito allenamenti specifici per migliorare la partenza, mentre la due volte campionessa olimpica Kaillie Humphries ha testato una serie di nuove frenatrici.

Tra le possibili outsiders per la lotta nelle posizioni di vertice vanno incluse anche Jamie Greubel-Poser bronzo olimpico a Sochi che ha recentemente battuto Meyer-Taylor nei trails di selezione americani e la talentuosa Elfje Willemsen che nella passata stagione ha regalato al Belgio due storici secondi posti in Coppa del Mondo.

Nel poco frequentato circuito femminile non farà parte Jazmine Fenlator. La bobbista americana terza classificata nella scorsa stagione di Coppa del Mondoha deciso di lasciare la Federazione Statunitense per continuare ad inseguire il sogno di partecipare ad una nuova edizione a Cinque CerchiLa trentenne del New Jersey tuttavia non appenderà il casco al chiodo in quanto è pronta per iniziare una nuova avventura con la nazionale giamaicana.


BOB A DUE MASCHILE

Stando ai risultati della stagione appena conclusa, il bob a due maschile pare essere la disciplina più incerta delle tre che compongono la Coppa del Mondo di bob. Sulla carta infatti potremmo assistere ad un appassionante duello tra il detentore del trofeo Oskars Melbardis ed il due volte vincitore del titolo iridato Francesco Friedrich. I due lo scorso anno si sono aggiudicati 5 degli 8 appuntamenti in programma, 2 il lettone e 3 il tedesco, e la probabilità che la sfida tra questi due piloti dalle caratteristiche opposte (pulito alla guida Friedrich, potente in fase di spinta Melbardis), si rinnovi anche in questa stagione è assai elevata.

La lotta per il successo finale comunque non è del tutto preclusa agli elvetici Beat Hefti e Rico Peter secondo e terzo nella classifica generale, mentre il tedesco Nico Walther, il veterano Steven Holcomb ed il russo Alexander Kasjanov potrebbero sfruttare una delle rare battute d'arresto dei primi della classe per tentare il colpaccio.

La squadra azzurra come di consueto si affiderà a Simone Bertazzo e Francesco Costa che quest'anno troveremo in pianta stabile nel massimo circuito mondiale. Bertazzo lo scorso anno infatti, venne impiegato nel circuito di Coppa Europa per cercare di trovare un maggior feeling col bob realizzato dalla collaborazione Coni-Ferrari. Dal pilota di Pieve di Cadore non ci si aspetta una stagione da protagonista ma quantomeno dignitosa dove un risultato a ridosso della Top Ten potrebbe venir considerato in senso positivo.


BOB A QUATTRO

Dopo aver dominato dall'inizio alla fine la passata stagione di Coppa del Mondo, Oskars Melbardis è chiamato quest'anno a riconfermare la sua egemonia anche nella specialità del bob a quattro. Con l'incredibile serie di cinque vittorie e tre podi ottenuti negli 8 appuntamenti della serie, il lettone si presenterà al cancelletto di partenza della prima prova stagionale col ruolo di candidato numero uno per la vittoria nella classifica generale. Il baltico dovrà però prestare grande attenzione all'agguerrita concorrenza tedesca che complice un calendario favorevole che annovera ben 3 gare sul suolo teutonico, potrà contare sul fattore campo. Un aiuto che potrebbe risultare decisivo ai fini dell'assegnazione della Coppa del Mondo.

L'uomo di punta della Germania sarà senza ombra di dubbio Maximilian Arndt che tenterà nuovamente di volta di alzare al cielo la tanto ambita Sfera di Cristallo. Un trofeo che il ventottenne di Oberhof ha già conquistato nel 2013-2014 ma che spesso gli è sfuggito per suoi clamorosi errori.

Accanto al due volte campione del mondo, la compagine teutonica farà affidamento su due piloti giovanissimi ma dall'enorme talento, Francesco Friedrich e Nico Walther. Il primo dopo aver confermato il titolo iridato nel bob a due potrebbe puntare al grande risultato anche nel bob a quattro. Friedrich in questa specialità fin ora non è mai riuscito a salire sul gradino più alto del podio ma stando ai risultati del primo trials di selezione della squadra tedesca, ha dimostrato di essere in grande condizione trovando grande affiatamento coi propri frenatori. Walther invece il profumo di vittoria l'ha già assaporato ad Altenberg lo scorso anno, e in questa nuova stagione se dovesse confermare le buone impressioni suscitate ai recenti campionati tedeschi, potrebbe far saltare il banco.

Accanto a questi attesi protagonisti non vanno dimenticati il russo Alexander Kasjanov numero due del ranking di Coppa del Mondo, lo svizzero Rico Peter che nella passata stagione è salito sul gradino più basso del podio proprio ad Altenberg e l'americano Steven Holcomb che dopo un anno di apprendistato con i nuovi frenatori, pare essere pronto a recitare un ruolo di primaria importanza nella disciplina che gli ha regalato il titolo olimpico a Vancouver.

Anche nel bob a quattro l'Italia farà affidamento su Simone Bertazzo che proprio nella disciplina che predilige di meno potrà avere maggiori possibilità di ben figurare. Lo scorso anno il pilota di Pieve di Cadore ha colto a Sankt Moritz un sorprendente quinto posto ottenendo il suo miglior risultato della carriera in questa specialità. Considerato lo scarso livello di salute di cui gode il bob italiano, Bertazzo ed i frenatori Francesco Costa, Simone Fontana e Costantino Ughi cercheranno ove possibile di avvicinarsi alla top ten, un obiettivo non di certo esaltante considerati i fasti di un tempo ma al momento tocca accontentarsi di questo.

 

PODCAST TUTTI CONTRO AMBESI

Chi volesse approfondire maggiormente l'argomento si consiglia di ascoltare la quindicesima puntata del podcast Tutti contro Ambesi dedicato al mondo del budello


DOVE SEGUIRE LA COPPA DEL MONDO 

Tutte le gare della Coppa del Mondo di skeleton saranno disponibili indiretta e in differita sul canale ufficiale Youtube della Federazione Internazionale al seguente link (www.youtube.com/user/bobskeletv)

IBSFSLIDING FISIOFFICIAL USBSF BSD_PRESSE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social