Questo sito contribuisce alla audience de

Greubel-Poser ed Holcomb sono i pił rapidi nei primi trails americani. Fenlator lascia gli states per cambiare nazione

Greubel-Poser edHolcomb sono i pił rapidi nei primi trails americani. Fenlator lascia gli states per cambiare nazione
Info foto

Getty Images

BobUSBF #bobsled #trials #lakeplacid #USA

Greubel-Poser ed Holcomb sono i pił rapidi nei primi trails americani. Fenlator lascia gli states per cambiare nazione

Si sono svolti nella mattinata di sabato 17 ottobre a Lake Placid i primi trials di selezione della nazionale americana di bob in vista dell'imminente avvio della Coppa del Mondo 2015-2016.

Nella prova maschile netta affermazione per Steven Holcomb, pilota numero uno del movimento a stelle e strisce, che in coppia col frenatore Carlo Valdes ha fatto siglare in entrambe le manche in programma lo stesso preciso riferimento cronometico, risultando il più veloce in pista sia nella prima che nella seconda run. 

L'esperto bobbista originario dello Utah al termine della prima gara di selezione si è detto piuttosto sorpreso del risultato ottenuto, "E' andata bene soprattutto perchè non ero così sicuro di avere un'ottima condizione in questo inizio di stagione (Holcomb nel corso dell'estate ha subito diversi trattamenti per curare i tendini d'Achille dopo aver avuto persistenti dolori a partire dai Giochi Olimpici di Sochi ndr). Quest'oggi volevo spingere molto forte per verificare che fosse tutto ok ed in effetti è andato tutto bene."

Lo stesso Holcomb si è detto soddisfatto anche del netto incremento in termini di apporto di spinta da parte dei frenatori che lo scorso anno hanno fatto il loro debutto nel mondo del bob, "C'è stata una grande crescita rispetto alla passata stagione da parte dei rookie. In un solo anno di lavoro sono migliorati tantissimo ed è bello che molti di loro siano molto motivati per guadagnarsi il posto nel team di Coppa del Mondo."

Seconda posizione per il californiano Nick Cunningham, primo lo scorso anno, che ha chiuso la propria prestazione con 57 centesimi di ritardo dal vincitore. Terzo posto per il giovane talento yankee Codie Bascue che ha corso in coppia con Nic Taylor marito di Elana Meyers. I due dopo un discreta prima discesa sono incappati in una seconda manche tutt'altro che immune da errori pagando un ritardo pesantissimo da Holcomb. Decisamente più attardati gli altri quattro equipaggi che hanno preso parte alla competizione, che hanno subito distacchi superiori ai 3 secondi dalla vetta.

Gara più incerta in ambito femminile che ha visto nella lotta per il successo tra Greubel-Poser e Meyers-Taylor il suo punto più alto. La favorita numero uno per la vittoria sembrava essere Elana Meyers-Taylor che dopo la splendida passata stagione che l'ha incoronata al vertice della disciplina regalandole Coppa del Mondo e titolo mondiale, si presentava ai nastri di partenza del primo trails di selezione anche col recente titolo nazionale di spinta conquistato poche settimane fa proprio a Lake Placid

Nonostante queste premesse, la gara è stata vinta da Jamie Greubel-Poser che in coppia con la frenatrice Lauren Gibbs ha stampato in entrambe le manche il miglior tempo. Greubel-Poser ha fatto la differenza nella parte guidata del budello del Mount Van Hoevenberg riuscendo a recuperare tutto lo svantaggio subito in fase di spinta. La trentaduenne di Newtown è così tornata a mettere il naso davanti alla rivale a due anni di distanza dalla sua straordinaria stagione 2013-2014, che oltre al primo successo della carriera in Coppa del Mondo le regalò la medaglia di bronzo olimpica.

Seconda piazza per Elana Meyers-Taylor che si è presentata al via assieme alla debuttante Kehri Jones. Le due nonostante fossero alla loro prima competizione assieme sono state capaci di eguagliare il record di spinta dell'impianto dello stato di New York, risultando però più lente nel tratto tecnico della pista chiudendo con 33 centesimi di ritardo dalla vincitrice.

Meyers-Taylor ha spiegato che la scelta del cambio della frenatrice è stata dovuta al nuovo regolamento vagliato dalla Federazione Internazionale che prevede una riduzione di 30kg del peso massimo consentito per ciascun equipaggio a partire dalla stagione 2017-2018. "Sono ansiosa di iniziare questa nuova stagione perchè sarà indubbiamente ricca di motivazioni - ha confidato all'ufficio stampa della Federazione Statunitense la pilota americana - col cambiamento delle regole sui pesi è importante inziare già da subito a lavorare sulla velocità di spinta e soprattutto a prendere confidenza col bob che in pista è decisamente più leggero di prima. Il mio obiettivo è quello di prendere mano con questa nuova variabile per arrivare pronta alle Olimpiadi di PyeongChang 2018. Ovviamente gli altri obiettivi stagionali sono quello di riconfermarmi al primo posto nella classifica di Coppa del Mondo e quello di difendere il titolo mondiale. Anche quest'anno cercherò di qualificarmi per gareggiare nel bob a quattro e andrò a caccia di questo obiettivo già a partire dai trails della prossima settimana."

Terza posizione per Brittany Reinbolt che ha corso in coppia con l'esperta Cherrelle Garrett, chiudendo la propria prova con un ritardo di quasi 2 secondi e mezzo dalla vincitrice. Non si è presentata ai nastri di partenza di questa prima prova di selezione Jazmine Fenlator. L'atleta originaria del New Jersey, terza nella classifica generale nella passata stagione, ha deciso di perseguire l'iter di cambio nazionalità in quanto desiderosa di prendere parte ai prossimi Giochi Olimpici. Fenlator infatti sarebbe fuori dalla squadra olimpica americana dato che la nuova stupida regola emanata dalla IBSF nell'ultimo consiglio mondiale limita la partecipazione alle competizioni a cinque cerchi e mondiali a soli due equipaggi per nazione

Il secondo appuntamento con i trails di selezione della squadra americana di bob si terrà il prossimo fine settimana.

 

Risultati Bob a due maschile

1. Steven Holcomb and Carlo Valdes 1:52.42 (56.21, 56.21);
2. Nick Cunningham and James Reed 1:52.99 (56.43, 56.56);
3. Codie Bascue and Nic Taylor 1:53.57 (56.51, 57.06);
4. Hunter Church and Adam Clark 1:55.49 (57.60, 57.89);
5. Geoff Gadbois and Dusin Greenwood 1:55.86 (57.93, 57.93);
6. Dakarai Kongela and Adrian Adams 1:55.91 (58.00, 57.91);
7. John Macchionne and Austin Landis 1:56.41 (58.14, 58.27);

 

Risultati Bob femminile

1. Jamie Greubel Poser and Lauren Gibbs 1:55.73 (57.86, 57.87);
2. Elana Meyers Taylor and Kehri Jones 1:56.06 (57.91, 58.15)
3. Brittany Reinbolt and Cherrelle Garrett 1:58.26 (58.87, 59.39)
4. Nicole Vogt and Malaikah Love 1:58.69 (59.39, 59.30);
5. Katie Eberling and Terra Evans 1:59.99 (1:00.09, 59.90);

USBF #BOBSLED #TRIALS #LAKEPLACID #USA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social