Questo sito contribuisce alla audience de

Jazmine Fenlator e Shelley Ann Fraser primo bob femminile giamaicano a partecipare alle Olimpiadi?

Jazmine Fenlator e Shelley Ann Fraser primo bob femminile giamaicano a partecipare alle Olimpiadi?
Info foto

Getty Images

BobIBSFsliding #Olympics #Jamaica #Fenlator #bob

Jazmine Fenlator e Shelley Ann Fraser primo bob femminile giamaicano a partecipare alle Olimpiadi?

Una nuova pagina della storia del bob potrebbe presto essere riscritta. La Giamaica pare pronta a schierare al via delle prossime Olimpiadi il suo primo equipaggio femminile, e stando alle ultime indiscrezioni raccolte dalla NBC la pilota designata sarebbe nientepopodimeno che Jazmine Fenlator.

L'americana, terza classificata nella scorsa stagione di Coppa del Mondo, ha deciso di lasciare la Federazione Statunitense per continuare ad inseguire il sogno di partecipare ad una nuova edizione a Cinque Cerchi. La trentenne pilota originaria del New Jersey attualmente sarebbe la terza guida nella squadra a stelle e strisce e con la nuova e discutile regola varata dalla IBSF che prevede due soli equipaggi per nazionale nei grandi appuntamenti, non avrebbe alcuna chance di essere al via a Pyeongchang 2018.

Fenlator una volta ottenuto il nullaosta da parte della US Bobsled Federation per cambiare nazionalità, si è accordata con la Federazione Giamaicana che ha accolto a braccia aperte la bobbista statunitense.

"So che molto probabilmente non potrò gareggiare in questa stagione, ma non sono affatto preoccupata. Dedicherò il mio tempo alla ricerca di frenatrici, lancerò una campagna di foundrising per finanziarmi le stagioni venture soprattutto per quanto riguarda il reperimento di pattini e bob di prima fattura" - queste le prime parole dell'americana al celebre network televisivo.

Tuttavia stando ai regolamenti olimpici, al riguardo si consiglia di ascoltare la 15ma puntata del podcast  TutticontroAmbesi, la pilota con ogni probabilità non potrà partecipare ai Giochi del 2018 in quanto le regole ferree del CIO parlano chiaro, ovvero che in caso di cambio di nazionalità un'atleta non deve aver partecipato nei tre anni precedenti a gare internazionali rappresentando un altro paese. Fenlator avendo preso parte all'intera stagione 2014-2015 di Coppa del Mondo e avendo disputato la sua ultima competizione il 14 febbraio 2015, dovrà sperare che la gara olimpica di Pyeongchang venga programmata dal 15 febbraio 2018 in poi

Fenlator ha inoltre spiegato all'emittente televisiva che cercherà in ogni modo di convincere la fuoriclasse dell'atletica Shelly-Ann Fraser-Pryce a diventare frenatrice, come già successo in passato per altre celebri protagoniste della velocità, "Shelly in passato ha già parlato di bob, ma al momento non esisteva un team femminile. Dopo le Olimpiadi di Rio cercherò di parlarle per convincerla se non altro a fare una prova."

Insomma se tutto dovesse procedere secondo programma, ci sarebbero tutti gli ingredienti per dare un seguito al fortunato film della Disney Cool Runnings e tutti insieme torneremo a cantare, "Nessuno ancora crederci potrà! Giamaica la sua squadra di bob avrà!"

IBSFSLIDING #OLYMPICS #JAMAICA #FENLATOR #BOB
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social