Questo sito contribuisce alla audience de

Francesco Friedrich ancora campione del mondo nel bob a 2

Francesco Friedrich ancora campione del mondo nel bob a 2
Info foto

Getty Images

BobBob - Campionati del Mondo

Francesco Friedrich ancora campione del mondo nel bob a 2

Un fantastico Francesco Friedrich fa segnare il miglior tempo di manche anche nella quarta ed ultima discesa e vince il suo secondo titolo mondiale consecutivo nel bob a 2 dopo il successo ottenuto due anni fa sulla pista svizzera di Sankt Moritz

Alla fine, il vantaggio che separa il Tedesco dai primi due inseguitori è di ben 1 secondo e 6 centesimi, un vantaggio enorme che il ventiquattrenne ha racimolato facendo segnare il miglior tempo in tutte e quattro le run disputate, grazie alle quali si è così potuto riscattare dalla mancata vittoria della Coppa del Mondo di specialità.

Il nativo di Pirna in questa rassegna iridata ha gareggiato assieme al frenatore Thorsten Margis, con cui in questa stagione aveva già vinto sia a Lake Placid sia a Igls. Gli altri due podi stagionali nel massimo circuito mondiale del bob in questa specialità li aveva ottenuti grazie al frenatore Martin Grothkopp, assieme al quale cui era arrivato secondo a Calgary e aveva vinto a La Plagne.

L'argento è andata a pari merito all'equipaggio lettone formato da Oskars Melbardis e Daumants Dreiskens e a quello tedesco composto da Johannes Lochner e Joshua Bluhm. La medaglia ottenuta da Melbardis ha un gran valore storico, in quanto è la prima medaglia conquistata dalla Lettonia ai Campionati Mondiali di bob. Il ventiquattrenne Lochner, invece, ha così centrato il miglior risultato della sua carriera.

Quarto posto per lo svizzero Beat Hefti, rimasto dietro di 16 centesimi alle due medaglie d'argento. L'elvetico, che in questa stagione di Coppa del Mondo aveva ottenuto sei podi nel bob a 2, comprese le vittorie di Altenberg e di Schonau am Koenigsee, è rimasto fuori dalle prime tre posizioni pagando a caro prezzo la brutta prima discesa al termine della quale era solamente undicesimo in classifica, e a nulla sono valse le altre tre buone run da lui disputate nelle quali per due volte ha fatto segnare il quarto tempo di manche e una volta il secondo.

Ottimo risultato per il coreano Won Yunjong, che insieme al frenatore Seo Youngwoo ha ottenuto un quinto posto che per lui rappresenta il miglior risultato in carriera nel massimo circuito mondiale del bob.

Bel risultato anche per il lettone Ugis Zalims, addirittura terzo dopo la seconda manche e sesto a fine gara, che ha disputato la maggior parte di questa stagione in Coppa Europa dove è arrivato dietro all'italiano Simone Bertazzo nella classifica di specialità.

Chi ha deluso particolarmente in questa gara sono stati gli equipaggi nordamericani. Steven Holcomb, che nella stagione scorsa in questa specialità ha vinto la Coppa del Mondo e ha conquistato anche la medaglia d'argento ai Giochi Olimpici, è arrivato soltanto diciassettesimo. Da sottolineare come il bobbista statunitense nei giorni precedente alla gara avesse accusato i Tedeschi di sregolatezze in quanto, secondo lui, hanno provato la pista di Winterberg più volte rispetto agli altri atleti. Probabilmente, l'esperto bobbista ha messo le mani perché sapeva di non essere della partita in questa gara considerati gli scarsi risultati ottenuti in questa stagione, e il fatto che oltre ai quattro equipaggi tedeschi si siano piazzati davanti a lui anche atleti lettoni, svizzeri, coreani, russi, britannici e canadesi, oltre al compagno di nazionale Nick Cunningham che a fine gara lo ha preceduto di cinque posizioni e 73 centesimi, sembra avvalorare questa tesi.

Da segnalare, inoltre, come il migliore dei Canadesi sia stato Nick Poloniato, che con il suo sedicesimo posto ha preceduto Chris Springdiciottesimo, e Justin Kripps, addirittura ventunesimo

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social