Questo sito contribuisce alla audience de

Salto con gli sci: Bresadola si conferma, Insam cresce, Kubacki fa il bis nella "sua" Wisla

Salto con gli sci: Bresadola si conferma, Insam cresce, Kubacki fa il bis nella 'sua' Wisla
Sci NordicoCoppa del Mondo Maschile

Salto con gli sci: Bresadola si conferma, Insam cresce, Kubacki fa il bis nella "sua" Wisla

La squadra azzurra si conferma in crescita e risponde ancora presente nella gara bis di Wisla. Secondo ingresso in zona punti consecutivo per Giovanni Bresadola, ma si dimostra in lenta e costante crescita anche Alex Insam. Davanti trionfa ancora Dawid Kubacki, al momento il dominatore del salto con gli sci maschile. Nel tripudio del pubblico polacco salgono sul podio anche Anze Lanisek 2° e Marius Lindvik 3°.

La top 15 di ieri ottenuta da Giovanni Bresadola non è stata un fuoco di paglia. Oggi il giovane trentino ha infatti conquistato altri punti di Coppa del Mondo, in un contesto decisamente meno favorevole. Nonostante il vento alle spalle l'azzurro ha chiuso 29° a metà gara, recuperando poi una posizione nella seconda serie e chiudendo 28°. In crescita anche Alex Insam, ieri 44° e oggi 35°, non lontano dalla top 30. L'italia, in questo opening di stagione invernale, ha ribadito gli ottimi segnali lanciati tra l'estate e l'autunno, in attesa di ulteriori conferme a fine mese nella seconda tappa di Ruka.

Davanti a tutti, ancora una volta, Dawid Kubacki, al momento un gradino sopra gli avversari. Il polacco firma il bis nella "sua" Wisla, che in passato lo aveva già visto protagonista nel Summer Grand Prix. Ora il palmares parla anche di due vittorie in Coppa del Mondo. Oggi si è imposto in entrambe le serie, rifilando ben 8.3 pti a un eccellente Anze Lanisek, che nulla ha potuto davanti alla superiorità dell'avversario. Terza moneta per Marius Lindvik, salito di colpi rispetto a gara-1 e capace di precedere il connazionale Granerud. 

Buona prova anche per Ryoyu Kobayashi, non ancora al 100% della forma ma sicuramente in crescita rispetto alla qualificazione di venerdì. Il nipponico ha chiuso dietro a Granerud, salvo poi essere squalificato al termine della gara.  Quinta piazza dunque per Kraft che ha preceduto Hoerl e Daniel Andre Tande. Top 10 anche per il padrone di casa Piotr Zyla e Manuel Fettner. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
60
Consensi sui social

Large Hill Maschile Ice Track + plastic cover Wisla (POL)

Ultimi in scinordico