Questo sito contribuisce alla audience de

Tra due giorni la decisione sul recupero di Soelden. Gerdol: "Ora lavoriamo tutti per il gigante maschile"

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinol'intervista

Tra due giorni la decisione sul recupero di Soelden. Gerdol: "Ora lavoriamo tutti per il gigante maschile"

Ai microfoni di Rai Sport, le parole del chief race director della Coppa del Mondo femminile sulla cancellazione odierna e sulle speranze per Zermatt-Cervinia.

Un paio di giorni per decidere sul recupero, ma intanto ci si mette tutti al lavoro per garantire un opening almeno per gli uomini, visto che non sarà comunque semplice riallestire una pista del Rettenbach in condizioni buone per domenica mattina.

A Soelden le ragazze sono rimaste direttamente in hotel, prima di dirigersi verso casa e pensare ai prossimi appuntamenti, con l'incertezza legata allo “Speed Opening” che ancora è fortemente in bilico. Entro poche ore la decisione per le discese maschili, a ruota quella sulle due femminili della settimana successiva (5-6 novembre): l'inviato Rai sulla Gran Becca, il collega Pierfrancesco Pontecorvo, in collegamento pochi minuti fa dalla pista di Zermatt-Cervinia, ha fatto trapelare un certo pessimismo sul fatto che la FIS possa dare l'ok alle gare maschili previste il 29-30 ottobre (con la prima prova in programma già mercoledì 26, ndr), visto che sono arrivate sì precipitazioni in queste ore e nel frattempo l'organizzazione è riuscita a completare con l'innevamento artificiale la parte finale dei 4 km di tracciato sul ghiacciaio tra Svizzera e Italia, ma proprio questa neve così bagnata e temperature ancora molto alte rischiano di complicare ulteriormente i piani.

Nel frattempo, dal parterre di Soelden, ai microfoni di Ettore Giovannelli ha parlato il chief race director della Coppa del Mondo femminile, il tarvisiano Peter Gerdol. “Le condizioni non sono tali da poter garantire sicurezza alle atlete, come sapete è la nostra priorità – ha chiarito subito il giudice arbitro della FIS – Oggi non si poteva fare, stanotte è arrivata la pioggia e stamattina ha cominciato a nevicare, ma con fiocchi molto bagnati, visto che siamo sempre sopra gli 0°.

Inoltre, andrà avanti così sino al primo pomeriggio, non avremmo potuto in alcun modo garantire una base solida per la pista”.

Gerdol aggiunge ancora, in vista della gara maschile prevista domani. “Gli esperti meteo ci dicono che dovrebbe velocemente schiarirsi una volta terminata la nevicata e con una notte serena, seppur le temperature non scenderanno sotto lo zero, questo aiuterà molto e ci permetterà di ripulire la pista per fare riemergere il duro che c'era.

Speriamo di avere una stagione buona dalle prossime settimane, la natura comanda sempre e, se mi chiedete di Zermatt-Cervinia, vedremo cosa decideranno oggi i nostri race director per gli uomini, poi toccherà a noi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
141
Consensi sui social

Slalom Gigante Femminile Replaces: Soelden Semmering (AUT)

Slalom Gigante Maschile Soelden (AUT)

1° Pos.ODERMATT Marco

SUI

2° Pos.KRANJEC Zan

SLO

Discesa Maschile Zermatt-Cervinia (SUI)

Discesa Maschile Zermatt-Cervinia (SUI)