Martedì 16 Gennaio, 14:42
Utenti online: 2394
 
 

Zermatt

Clicca qui per inviare una foto
Zermatt
foto non disponibile
Situaz. Neve e Impianti
78% IMPIANTI APERTI
aggiorn il 16 Gennaio, 08:00

Ultima nevicata:
9 Gennaio

Perla del Canton Vallese, racchiusa al centro di ben 38 cime sopra i 4mila metri (praticamente il 33% di tutte le cime sopra i 4mila metri delle Alpi), Zermatt (1616 metri) è regina delle nevi oltre che uno dei comprensori più strutturati a livello internazionale. Per di più il cuore “green” di Zermatt, garantisce neve, montagna e soprattutto aria pulita. Il villaggio alpino arroccato sul Monte Rosa e su cui domina il Matterhorn (ovvero il Monte Cervino per gli svizzeri) infatti è completamente pedonale e raggiungibile via treno o con romantiche carrozze, oltre che con meno suggestivi veicoli elettrici. Le macchine possono arrivare solo fino a Täsch, a 5 km da Zermat che poi è raggiungibile con un treno navetta della Matterhorn Gotthard Bahn ogni 20 minuti. La ski area va dai 1616 metri di Zermatt fino a quota 3883 metri del piccolo Cervino e copre, con 52 impianti, 360 km di piste tra cui i 21 km che costituiscono il tracciato più lungo di tutta la Svizzera e che dai 2886 metri del Piccolo Cervino arrivano proprio al centro del borgo attraverso il ghiacciaio del Plateau Rosà. Per gli snowborder il “Gravity Park”, dove si allenano gli olimpionici, è un richiamo irresistibile.
D’inverno Zermatt è un sogno per tutti gli sciatori, dai principianti agli amanti del free ride, ma anche d’estate Zermatt è una destinazione da non perdere grazie ai 70 km di sentieri escursionistici tra boschi e pascoli e che offrono scenari particolarmente incantanti sulle cime.


approfondisci
Il Piccolo Cervino al centro dei lavori del comprensorio internazionale del

Piccolo Cervino. Al via i lavori per i nuovi impianti da Trockener Steg e dal Plateau Rosà

di Angelo Bonorino
Mercoledì 21 Settembre 2016

Grandi lavori sul Piccolo Cervino in questi giorni per preparare la stazione di arrivo del nuovo impianto Leitner che diventerà la cabinovia 3S più alta al mondo. Si stanno infatti preparando anche gli scavi anche per il nuovo impianto in progetto che dovrebbe portare dall'arrivo della funivia del Plateau Rosà del versante italiano al Piccolo Cervino, che consentirebbe di fare la traversata delle Alpi da Cervinia a Zermatt anche agli utenti non sciatori e soprattutto anche durante l'estate.

Corvatsch Snow Night

Corvatsch Snow Night, tutto il meglio dello sci notturno

di Angelo Bonorino
Lunedì 15 Gennaio, 18:08

Ogni venerdì dalle ore 19 nel comprenosorio sciistico del Corvatsch in Svizzera si accendono i riflettori dei 4,2 km di una delle più belle piste dell'Engadina ed è possibile sciare in un panorama incantato con la vista sul lago di Silvaplana e il magnifico scenario della valle di Sankt Moritz.    E' un'occasione unica per sciare di notte, ma anche per festeggiare fino a tardi con gli amici e, qualunque sia la condizione meteo, il divertimento è assicurato!

lagalb

Dal 23 dicembre si scia a Lagalb

di Michela Caré
Mercoledì 13 Dicembre 2017

Il 23 dicembre prenderà il via la stagione invernale a Lagalb nell’Alta Engadina, sopra Pontresina.

Dal 20 gennaio si scia con un solo pass su entrambi i versanti dello Spluga

Dal 20 gennaio si scia con un solo pass su entrambi i versanti dello Spluga

di Redazione Turismo
Venerdì 8 Dicembre 2017

La Comunità montana della Valchiavenna, i comuni di Madesimo, Campodolcino, San Giacomo Filippo e Splügen, la Regione Viamala e i tre consorzi turistici dei due territori sono pronti a sottoscrivere un’intesa per un progetto di valorizzazione sciistica dei due versanti del Passo dello Spluga.

corvatsch snownight

Corvatsch, l'8 dicembre prima Snow Night della stagione

di Michela Caré
Mercoledì 29 Novembre 2017

A Corvatsch, nell’Alta Engadina, è tempo di sciate in notturna. Si comincia venerdì 8 dicembre con la prima Snow Night per festeggiare l’inizio della stagione sulla pista illuminata più lunga della Svizzera, 4,2 km di divertimento puro.

Giornata di test distance a Davos, prove convincenti degli azzurri

Giornata di test distance a Davos, prove convincenti degli azzurri

di Alessandro Bergomi
Sabato 11 Novembre 2017

Dopo i buoni riscontri avuti nelle gare sprint di ieri, anche oggi il team italiano si è reso protagonista di discrete prestazioni che danno fiducia in vista della stagione di Coppa del Mondo ormai alle porte.

corvatsch

Il 25 novembre aprono gli impianti a Corvatsch

di Michela Caré
Mercoledì 8 Novembre 2017

Grazie agli 80 cm di neve fresca caduti in questi giorni, la stazione di Corvatsch è già al lavoro per offrire piste perfettamente battute per l’inizio della stagione invernale previsto per il 25 novembre.

Raduno a Davos per la Squadra di Coppa del Mondo

Raduno a Davos per la Squadra di Coppa del Mondo

di Alessandro Bergomi
Sabato 4 Novembre 2017

Dopo gli allenamenti svolti sulle nevi del ghiacciaio della Val Senales gli azzurri sono da oggi a Davos (Svi) per finalizzare la preparazione in vista della stagione invernale. 

telecabina

Verbier, nuova funivia Mont Gelé

di Michela Caré
Venerdì 3 Novembre 2017

Sono iniziati a maggio i lavori per la costruzione della nuova funivia Mont Gelé per un costo di 5,2 milioni di franchi.

funivia diavolezza estate 2015

Il 21 ottobre inizia la stagione invernale sul Diavolezza

di Michela Caré
Lunedì 18 Settembre 2017

Sabato 21 ottobre apriranno gli impianti di risalita del Diavolezza in Engadina dando il via alla stagione invernale. Si potrà tornare a sciare sulla pista più lunga della Svizzera, 10 km, e sperimentare un test di resistenza di 45 minuti. La discesa del Pers e Morteratsch termina proprio alla fine del ghiacciaio davanti alla terrazza del ristorante presso la stazione della Ferrovia Retica del Morteratsch. La funivia del Diavolezza aprirà alle 7: 40 ed effettuerà l’ultima corsa alle 16.20 fino al 24 novembre. L'impianto ritornerà poi a funzionare il 23 dicembre.