Questo sito contribuisce alla audience de

Posticipato il controllo neve a Beaver Creek, ma c'è fiducia. Tutto ok per il trittico femminile a Lake Louise

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo 2021/22

Posticipato il controllo neve a Beaver Creek, ma c'è fiducia. Tutto ok per il trittico femminile a Lake Louise

In Colorado ci sono alte temperature, la FIS ha concesso altri due giorni per preparare al meglio la Birds of Prey in vista del trittico del 3-5 dicembre, quando il circuito femminile sarà in Canada.

Un posticipo di 48 ore, da venerdì alla giornata di domenica (serata italiana), in modo da permettere agli organizzatori di Beaver Creek di allestire una Birds of Prey ancora incompleta, visto che le alte temperature non hanno permesso di “sparare” al 100% per l'innevamento artificiale necessario.

C'è fiducia però di poter mandare regolarmente in scena le tre gare maschili (due super-g e una discesa) previste dal 3 al 5 dicembre in Colorado, con la FIS che ha concesso questa proroga ad una decina di giorni dalla prima prova di discesa, in programma martedì 30 novembre.

Nessun problema, dopo aver già ricevuto l'ok per il primo trittico di velocità della Coppa del Mondo maschile (26-28 novembre), per quanto riguarda il circuito femminile a Lake Louise. Dopo Killington, con le gare tecniche del 27-28 novembre, le ragazze andranno in Canada per le due discese (3-4 dicembre) e il super-g (domenica 5) che apriranno finalmente la stagione anche per le “donne jet”. Prime due gare in programma alle ore 20.30 italiane (prove al via martedì 30 novembre, meteo permettendo), super-g alle 18.30, a due anni dall'ultima volta quando trionfarono Ester Ledecka, alla prima vittoria in CdM, e Nicole Schmidhofer nelle discese, con Viktoria Rebensburg a precedere una strepitosa Nicol Delago, che tornerà in gara proprio a Lake Louise tra pochi giorni...

© RIPRODUZIONE RISERVATA
52
Consensi sui social

Discesa Maschile Beaver Creek (USA)

2° Pos.MAYER Matthias

AUT

3° Pos.FEUZ Beat

SUI

Super-G Maschile Beaver Creek (USA)

Ultimi in scialpino

La curva Goggia allo Scarpadon? Fatale per Lisa Hoernblad: ginocchio sinistro distrutto

La curva Goggia allo Scarpadon? Fatale per Lisa Hoernblad: ginocchio sinistro distrutto

E' arrivata in serata, da parte della federsci svedese, la diagnosi che riguarda la velocista caduta malamente (nello stesso punto di Sofia) nel super-g di Cortina. Rottura di crociato anteriore, collaterale e menisco.