Mercoledì 22 Maggio, 20:48
Utenti online: 615
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Ivan Carabini

Due giorni di festa a Madonna di Campiglio per la nona edizione di Sciare col Cuore

Due giorni di festa a Madonna di Campiglio per la nona edizione di Sciare col Cuore

Sono stati due giorni di festa e di divertimento quelli di ieri e oggi a Madonna di Campiglio che per la prima volta ha ospitato Sciare col Cuore, la manifestazione benefica giunta alla sua nona edizione.

Ieri la consegna in piazza dei pettorali ai capitani delle varie squadre in gara (nella foto), oggi la gara di gigante che è stata posticipata di un'ora e mezza e che alla fine si è completata malgrado la nebbia che andava e veniva. Ha vinto la squadra capitanata da Roberto Grigis, slalomista azzurro degli anni ottanta, seconda quella di Chiara Costazza e terza una delle due affidate a Davide Simoncelli. Madrina, come sempre, Dody Nicolussi, giornalista di Sky. Ospite speciale anche la storica firma di sci della Gazzetta dello Sport Pierangelo Molinaro. Tutto il ricavato della manifestazione è stato devoluto all'Associazione Donatori di Midollo Osseo.

Era presente, anche se non in gara perché infortunata, anche la neoritirata Daniela Merighetti che ha ricevuto uno dei tre premi speciali, Sciare col Cuore alla CarrieraNadia Fanchini, trionfatrice nella seconda discesa di La Thuile, ha ricevuto il premio Sciare col Cuore 2016. Infine, il premio Sciare col Cuore Candido Cannavò, omaggio alla memoria al grande direttore della "rosea", quest'anno è stato assegnato al vincitore della Coppa del Mondo di discesa Peter Fill.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Neveitalia Sport DB
Statistiche scialpino

Nation: ITA
Status: RET

Nation: ITA
Status: ACT

Nation: ITA
Status: ACT