Sabato 23 Marzo, 3:15
Utenti online: 256
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Instagram Marta Rossetti

Due esordi assoluti in Coppa del Mondo nell'Italia femminile per lo slalom di Zagabria

Due esordi assoluti in Coppa del Mondo nell'Italia femminile per lo slalom di Zagabria

Due cambiamenti importanti rispetto alla gara di Semmering nella squadra femminile di Coppa del Mondo che gareggerà nello slalom di Zagabria sabato prossimo.

A causa di un problema alla spalle Martina Peterlini è costretta a rinunciare, mentre Federica Brignone non ci sarà per preparare i prossimi appuntamenti. Faranno così il loro esordio assoluto Anita Gulli, 20enne originaria di Torino, e Marta Rossetti, 19enne bresciana di Puegnago del Garda, entrambe appartenenti al gruppo delle gare tecniche di Coppa Europa. Sulla collina della capitale croata chiamata Sljeme ci saranno anche le veterane Chiara Costazza e Irene Curtoni e la 19enne rampante Lara Della Mea. Le due manche dello slalom femminile sono in programma alle 13 e alle 16 di sabato.

Nella gara maschile di domenica, che ha le due manche in programma alle 12,15 e alle 15,30, ci saranno sei azzurri. Fabian Bacher, Stefano Gross, Manfred Moelgg, Giuliano Razzoli, Riccardo Tonetti e Alex Vinatzer con Tonetti che farà il suo esordio stagionale tra le porte strette. Per quanto concerne i gigantisti invece, quattro di loro da oggi a venerdì si alleneranno in Val Palot, località sciistica nel comune di Pisogne, provincia di Brescia: i quattro sono Giovanni Borsotti, Giulio Bosca, Luca De Aliprandini e Alex Hofer.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA