Questo sito contribuisce alla audience de

Oggi l'ultima prova a Beaver Creek, Kilde è influenzato: "Proverò a recuperare per le gare"

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Oggi l'ultima prova a Beaver Creek, Kilde è influenzato: "Proverò a recuperare per le gare"

Alle 18.15 il secondo training sulla Birds of Prey, con Paris primo azzurro al cancelletto col n° 10. Il norvegese, leader di specialità, ha sofferto già ieri ma sarà comunque al via. La startlist completa.

Meno di 24 ore dopo l'apertura di mercoledì, con Otmar Striedinger davanti a Christof Innerhofer nella prima prova, a Beaver Creek va in scena l'allenamento ufficiale di vigilia della discesa numero 1 programmata venerdì (dalle ore 18.15) sulla Birds of Prey, ad inaugurare il trittico della velocità per gli uomini jet in Colorado.

Allo stesso orario, quest'oggi si scende quindi per il secondo training, aperto proprio dal veterano austriaco che ieri ha anticipato tutti, con la Germania che avrà tre atleti nei primi al via, ma deve rinunciare a Simon Jocher caduto nella prova d'apertura.

Problemi ci sono anche per il pettorale rosso, Aleksander Aamodt Kilde, che ha confermato ieri sera come sia stata una forma influenzale a consigliargli di effettuare praticamente solo una “ricognizione veloce” sulla Birds of Prey, che ha concluso ad oltre 15 secondi da Striedinger. “Proverò a recuperare per le gare, datemi tutta l'energia possibile”, ha scritto sui social il campione norvegese, che oggi sarà comunque al cancelletto col n° 12.

Prima di lui, Marco Odermatt con l'8 a precedere Matthias Mayer (9), Dominik Paris (10), ieri ventesimo nel primo training, e Daniel Hemetsberger con l'11. Kriechmayr (14) e Feuz (15) chiudono il primo sotto gruppo e sulla Birds of Prey possono puntare al massimo risultato dopo aver sofferto a Lake Louise.

E vuole fare bene sulla pista che gli ha regalato la seconda vittoria in carriera in una discesa di Coppa del Mondo, 10 anni fa, un Christof Innerhofer 2° ieri e stasera in pista col pettorale n° 17, appena prima di Matteo Marsaglia col 18.

Mattia Casse, 5° tempo mercoledì, scatterà col n° 23, poi la selezione azzurra (che dovrà essere ridotta per le due discese e il super-g) conterà anche su Bosca (n° 37), Molteni (38), Schieder (60), Buzzi (63), Zazzi (67), Franzoni (69) e Franzoso col n° 74.

 

CLICCA QUI PER LA STARTLIST COMPLETA

 

DISCESA MASCHILE – BEAVER CREEK

 

Startlist 2^ prova: 1 Striedinger, 2 Baumann, 3 Schwaiger, 4 Muzaton, 5 Dressen, 6 Hintermann, 7 Cochran-Siegle, 8 Odermatt, 9 Mayer, 10 Paris, 11 Hemetsberger, 12 Kilde, 13 Clarey, 14 Kriechmayr, 15 Feuz, 16 Ganong, 17 Innerhofer, 18 Marsaglia, 19 Crawford, 20 Bennett, 23 Casse, 37 Bosca, 38 Molteni, 60 Schieder, 63 Buzzi, 67 Zazzi, 69 Franzoni, 74 Franzoso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
59
Consensi sui social

Discesa Maschile Replaces: Beaver Creek Val Gardena / Groeden (ITA)

2° Pos.ODERMATT Marco

SUI

3° Pos.MAYER Matthias

AUT

Discesa Maschile Beaver Creek (USA)

Ultimi in scialpino

Azzurre pronte per l'assalto alle medaglie. Brignone: Concorrenza tosta. Goggia farà solo il super-g

Azzurre pronte per l'assalto alle medaglie. Brignone: Concorrenza tosta. Goggia farà solo il super-g

Lunedì la combinata che aprirà i campionati del mondo, ecco le parole del quartetto della nazionale. Bassino ci crede: Sono qui a giocarmela anche senza allenamento di slalom. Curtoni (quarta due anni fa a Cortina): Pista bellissima e tracciato interessante.