Questo sito contribuisce alla audience de

Kilde vs Odermatt, il resto del mondo è lontano. Il norge fa tris a Beaver Creek: "Qui la mia seconda casa"

Foto di Redazione
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Kilde vs Odermatt, il resto del mondo è lontano. Il norge fa tris a Beaver Creek: "Qui la mia seconda casa"

Anche la discesa sulla Birds of Prey ha confermato la superiorità dei due padroni della Coppa del Mondo, mentre l'Italjet si lecca le ferite. "Odi" senza rimpianti nonostante i 6 centesimi: "Oggi era difficilissimo, ma ho fatto davvero una bella gara". Domenica in super-g si prospetta l'ennesimo show.

Una discesa in parte condizionata da vento e scarsa visibilità a tratti, ma che guarda caso vede sempre i due fenomeni là davanti a tutti e con margine.

Aleksander Aamodt Kilde e Marco Odermatt hanno dominato anche il primo atto del week-end di Beaver Creek, divisi da appena 6 centesimi nella supersfida rinnovata in un teatro da sogno come la Birds of Prey. Il piccolissimo margine a favore del norvegese ha costretto il leader e detentore della Coppa del Mondo (ora a +60 su AAK, ma a breve torneranno i giganti a lui decisamente favorevoli) ad accontentarsi nuovamente “solo” del podio nella disciplina regina, rinviando ancora l'appuntamento con quel primo trionfo in discesa che è sempre più vicino.

Sono sempre più lontani invece gli avversari, da Mayer e Kriechmayr ad un Feuz in difficoltà e, purtroppo, anche Dominik Paris che ha raccolto appena 11 punti in 2 gare e vede già lontanissimo Kilde che si trova a punteggio pieno.

Il fuoriclasse norge ha vinto per la terza volta consecutiva nella località del Colorado, visto che lo scorso anno uscì nel primo super-g, vinse il secondo e poi portò a casa anche la discesa. Domenica nel super-g (sempre dalle ore 18.00 italiane) che chiuderà la lunga trasferta nordamericana, ridotta da sei a quattro gare di velocità, potrà provare a fare poker ma il rivale principale sarà sempre il solito, colui che l'ha battuto una settimana fa a Lake Louise.

Qui è sempre qualcosa di incredibile, la chiamo la mia seconda casa – ha dichiarato Kilde al microfono della FIS nell'immediato post gara - E' bella la pista ed è fantastico il pubblico, dobbiamo ringraziare chi ha fatto un lavoro enorme per togliere tutta quella neve caduta ieri. Vincere oggi è ancora più speciale. L'influenza? Ho dovuto gestirmi e rimanere calmo, anche se qualche sintomo ancora lo accuso. Devi credere in te stesso ed essere pronto per quei 2 minuti di gara...”.

Intervenendo a SRF Sport, Marco Odermatt si è complimentato con il rivale scandinavo e ha aggiunto: “Oggi è stato tutto molto complicato e difficile. Credo si sia visto bene anche in TV, c'era tanto vento e non si vedeva nulla. Sono decisamente contento della mia prova; a parte un errore, ho fatto molto bene ed ero vicino al limite. Avrei potuto fare qualche centesimo meglio per vincere? E' fantastico così, ho dato tutto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social

Discesa Maschile Beaver Creek (USA)

Super-G Maschile Beaver Creek (USA)

ABBIGLIAMENTO, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Rossignol w rapide pant

DADASPORT

ROSSIGNOL - w rapide pant

120.00 €

i nostri pantaloni sci da donna con il miglior rapporto qualità -prezzo.i w rapide pant uniscono una membrana impermeabile e traspirante (20.000 mmh2o /...