Questo sito contribuisce alla audience de

Val Gardena al top, alle 12.00 si parte con la terza discesa stagionale: Paris col n° 6, poi Kilde...

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Val Gardena al top, alle 12.00 si parte con la terza discesa stagionale: Paris col n° 6, poi Kilde...

Condizioni ideali sulla Saslong per la gara recupero di Beaver Creek. Innerhofer primo azzurro col pettorale 4, poi tutti i big col norge favorito. Occhio a Casse con il 31...

Una mattinata gardenese al top, per la terza discesa della Coppa del Mondo maschile che, dalle ore 12.00, vedrà gli uomini jet sfrecciare su una Saslong che ospita la prima di tre gare consecutive (anche se quella odierna è leggermente più corta rispetto alla discesa "classica" che vedremo sabato).

Meteo ideale per un appuntamento che verrà inaugurato da Otmar Striedinger, con tanto azzurro già in avvio visto che Innerhofer avrà il numero 4 e Paris il 6, per cercare il primo risultato di peso dopo le delusioni di Lake Louise e Beaver Creek. Subito dopo il fuoriclasse della Val d'Ultimo, uscirà dal cancelletto con il 7 il pettorale rosso Aleksander Aamodt Kilde, seguito da Mayer e Feuz, poi da Odermatt con il 12.

Attenzione però, il pronostico è apertissimo, anche al team statunitense, con il vincitore dello scorso anno, Bryce Bennett, che precederà Matteo Marsaglia, terzo azzurro con il n° 18.

Prima discesa maschile in Val Gardena che potrete seguire su NEVEITALIA, a partire dalle ore 12.00 con il servizio di live timing FIS.

 

CLICCA QUI PER IL LIVE TIMING

 

CLICCA QUI PER LA STARTLIST COMPLETA

 

Partirà con il numero 31 Mattia Casse, secondo tempo nell'unica prova disputata (lui che fece benissimo nella discesa gardenese un anno fa), poi con il 34 e il 35 ecco il duo Bosca-Molteni, infine il ritorno di Simoni in CdM, col pettorale 52, Schieder col 55 e Franzoni al cancelletto con il n° 61.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
70
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Sofia Goggia a FISI TV, verso il rientro cercando di capire se ci saranno strascichi mentali dopo questo infortunio

Sofia Goggia a FISI TV, verso il rientro cercando di capire se ci saranno strascichi mentali dopo questo infortunio

A quattro mesi dal crac alla tibia destra, la campionessa olimpica racconta la seconda fase del suo recupero che la riporterà tra qualche settimana sulla neve. Il recupero sul piano fisico è stato curato al meglio, l'obiettivo è sempre quello di sciare il più forte possibile. Da capire se la bergamasca ci proverà per Soelden oppure entrerà nel vivo della stagione con i giganti nordamericani e poi il debutto della velocità a Beaver Creek.