Questo sito contribuisce alla audience de

Killington, le ufficialità di Francia, Svizzera e Svezia: Worley (che vinse nel 2016) guida il quartetto transalpino

Foto di Redazione
Info foto

getty images Germany +49172829

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Killington, le ufficialità di Francia, Svizzera e Svezia: Worley (che vinse nel 2016) guida il quartetto transalpino

Sabato e domenica le gare tecniche femminili di coppa nel Vermont: confermata la presenza di Gut-Behrami (come anticipato ieri) al fianco di Gisin e Holdener in casa rossocrociata, Hector il riferimento svedese.

Killington si appresta a ritrovare la Coppa del Mondo femminile, a due anni dall'ultima volta, con il gigante di sabato 27 sulla “Superstar” (pista un po' corta per la disciplina, ma comunque parecchio interessante) seguito domenica dal terzo slalom stagionale, dopo i due di Levi.

Sono già oltreoceano praticamente tutte le atlete che vedremo protagoniste nel week-end, tra chi arriva direttamente da Levi e chi invece ha preparato a Copper Mountain le sfide nel Vermont. Come Tessa Worley, che guiderà la Francia nel gigante che la fuoriclasse di Le Grand-Bornand vinse nel 2016, proprio nella prima edizione di un appuntamento diventato già una classica del circuito, pandemia a parte. Con lei troveremo Coralie Frasse-Sombet, Clara Direz e Doriane Escane, con quest'ultima che poi farà il bis in slalom, unica transalpina in pista assieme a Nastasia Noens, che nell'opening in Finlandia ha ottenuto solo due discreti piazzamenti (26esima e 27esima).

Sette le svizzere che troveremo al cancelletto, con Lara Gut-Behrami confermata al via (come avevamo ribadito ieri dopo le anticipazioni del “Blick”) dopo aver vinto la corsa contro il tempo in tema di vaccinazione per entrare negli States; assieme alla ticinese, in caccia del pettorale rosso considerato che a Soelden ha concluso seconda, ovviamente vedremo Michelle Gisin e Wendy Holdener, in crescita dopo due buoni slalom a Levi, Mélanie Meillard, che invece ha bisogno di ritrovare confidenza dopo mille problemi, Andrea Ellenberger, Simone Wild e Camille Rast.

Gisin e Holdener saranno i fari del team rossocrociato per lo slalom di domenica, con Rast, Meillard, Elena Stoffel e Nicole Good a completare la formazione.

Sei le svedesi convocate per la trasferta oltreoceano, con Sara Hector “capitana” per entrambi gli appuntamenti, anche se ovviamente la punta principale per lo slalom sarà Anna Swenn-Larsson, già in top 5 a Levi al rientro. Tra i pali stretti vedremo Charlotta Saefvenberg e Magdalena Fjaellstroem, in gigante Estelle Alphand (1^ e 2^ nelle due gare di Nor-Am Cup a Copper Mountain) e doppio impegno, a meno di sorprese, anche per la giovanissima Hanna Aronsson Elfman.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
41
Consensi sui social

Slalom Gigante Femminile Replaces: Killington Courchevel (FRA)

Slalom Femminile Killington (USA)

1° Pos.SHIFFRIN Mikaela

USA

2° Pos.VLHOVA Petra

SVK

3° Pos.HOLDENER Wendy

SUI