Questo sito contribuisce alla audience de

Per Bassino il podio n° 18 ha un sapore speciale: "Ci voleva dopo questo avvio di stagione"

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Per Bassino il podio n° 18 ha un sapore speciale: "Ci voleva dopo questo avvio di stagione"

Il terzo posto di Courchevel per ripartire: le parole di Marta nell'immediato post gara. Brignone (uscita dalla top 7 della WCSL): "Devo resettare, appena tiro al massimo... sbaglio".

Un podio dal sapore speciale, il diciottesimo della carriera, il dodicesimo in gigante.

D'altronde, stiamo parlando della detentrice della sfera di cristallo nella specialità tra le porte larghe e, dopo le due uscite di Soelden e di Courchevel 1, oggi nel bis sulla Stade Emile-Allais c'era tanto bisogno di ritrovare Marta Bassino là davanti a giocarsela.

E' pure arrivato il risultato da top 3, importante sul piano della fiducia in primis, visto che a livello di punti il distacco da Shiffrin leader della disciplina è ampio (220 lunghezze, ci sono ancora 6 gare), ma oggi è ben lontano nei pensieri della cuneese che ha messo in scena una grande seconda manche, con il solo errore all'attacco del primo muro che le è costato, probabilmente, anche la piazza d'onore. “Avevo bisogno di ritrovare la mia sciata e la fiducia – ha commentato Marta ai microfoni di Simone Benzoni in casa Rai Sport – dopo un avvio di stagione un po' più faticoso rispetto agli anni passati.

E' un podio che mi dà consapevolezza di potermela giocare, ne avevo bisogno. Ora festeggiamo a casa il Natale, poi subito Lienz”.

A proposito della gara austriaca, prevista il 28 dicembre (seguirà mercoledì 29 lo slalom), non ci sono buone notizie per Federica Brignone, oggi out nella 2^ manche e fuori dalla top 7 della WCSL, con la possibilità di partire nel primo sotto gruppo solo in caso di ulteriore assenza di Lara Gut-Behrami. Per Sofia Goggia, discesa alla 16esima piazza e con la speranza di partire nelle 15 solo in caso di almeno un forfait (dopo la positività al Covid) tra la ticinese, Alice Robinson e Katharina Liensberger. “Appena cerco di tirare... sbaglio – l'amaro commento a Rai Sport di Brignone – Devo resettare e forse sarebbe meglio avere tempo per allenarsi, piuttosto che gareggiare subito a Lienz. Già lì dovrò cambiare completamente atteggiamento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
158
Consensi sui social