Questo sito contribuisce alla audience de

Nuova cabinovia a Lorica

lorica sila
Appennini

Nuova cabinovia a Lorica

Sulle piste della Calabtia novità in vista per la prossima stagione. Si tratta di una nuova cabinovia a Lorica, la Perla della Sila, piccola stazione sciistica in provincia di Cosenza, che andrà a sostituire la vecchia cestovia ormai in disuso.

L’ impianto di risalita, denominato Valle Cavaliere/Codecola di Coppo, prodotto dalla società svizzera Bartholet, servirà la pista da sci “Rientro”  consentendo l’accesso anche ai disabili. Oltre alla cabinovia sarà installata anche una nuova seggiovia biposto Cavaliere/Marinella di Coppo al servizio delle attuali tre piste da sci alpino già esistenti e ed  uno skilift che permetterà di sciare sulle piste della zona della Valle dell’Inferno.

La cabinovia dovrebbe essere pronta per il 31 dicembre: “Il 5 di ottobre inizieremo con il montaggio delle stazioni e delle telecabine a monte ed a valle e delle stazioni fisse della seggiovia. A fine ottobre, massimo entro la prima settimana di Novembre provvederemo a montare i piloni” è quanto affermato dall’Amministratore delegato della società Bartholet.

Per l’intero progetto sono stati investiti 16.500.000 euro. Questo è il primo passo per rilanciare il turismo invernale in Calabria e promuovere un’economica occupazionale. In futuro si spera in un collegamento tra Lorica e Camigliatello.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social

Si parla ancora di Appennini

Terminillo

Terminillo, la Regione dà l’ok per il progetto TSM2

Michela Caré, Sabato 2 Gennaio 2021
Cerreto Laghi

Nuova seggiovia "Vallefonda" a Cerreto Laghi

Michela Caré, Mercoledì 21 Ottobre 2020
Corno alle Scale

Corno alle Scale, protesta degli ambientalisti per la nuova seggiovia esaposto

Michela Caré, Lunedì 21 Settembre 2020
Appennini

Sardegna, seggiovia Bruncu Spina pronta per la prossima stagione invernale

Michela Caré, Lunedì 14 Settembre 2020
Prati di Tivo

Prati di Tivo, si rischia la chiusura degli impianti di risalita

Michela Caré, Mercoledì 22 Luglio 2020