Lunedì 23 Settembre, 5:32
Utenti online: 199
 
 

Falcade, Col Margherita, Passo San Pellegrino

Falcade (1100 m) è un grazioso paese delle Dolomiti Bellunesi che sorge ai piedi delle imponenti pareti rocciose del Focobon nella Valle del Biois e vanta una lunga tradizione come meta turistica adatta alle famiglie e ai bambini. Le sue piste da sci rappresentano il Versante Veneto della Ski Area Alpe Lusia/San Pellegrino che si estende al confine tra Veneto e Trentino con 24 impianti di risalita e 100 km di piste perfettamente innevate. Falcade è collegata sci ai piedi al Passo San Pellegrino, mentre per raggiungere l’Alpe Lusia occorre fare un breve tratto in skibus.

Vasta la scelta di strutture ricettive vicine agli impianti di risalita e l’offerta di attività alternative allo sci come il pattinaggio su ghiaccio, le gite in motoslitta e lo snowtubing. Per gli appassionati di sci nordico, fiore all’occhiello di Falcade è il Centro Fondo Pietro Scola che si sviluppa sulla rinomata Piana in centro paese e consente di sciare anche in notturna.

Falcade e San Pellegrino sono collegate sci ai piedi, mentre per raggiungere Moena e Lusia occorre prendere un bus navetta gratuito.


Falcade 
E' un piccolo gioiello dove si possono apprezzare gli usi e costumi di un angolo nascosto delle Dolomiti Agordine, è circondata da gruppi importanti come le Pale di S. Martino, le Cime d’Auta, il Pelmo, la Civetta e la Marmolada.
Gli impianti di risalita partono dalla frazione Molino, a circa 1 km dal centro.

Passo San Pellegrino, La terrazza sulle Dolomiti 
E'un ampio valico di grande interesse turistico con alberghi esclusivi con una ricettività di 1000 posti letto circa, che consentono l’accesso diretto alle piste.
Situato in uno splendido scenario incontaminato ai piedi della catena dei Monzoni, a metà strada tra Moena e Falcade, è servito da un ottimo servizio di ski bus collegato con le due realtà principali della ski area. Il Passo S.Pellegrino oltre ad essere meta dei più grandi, è sicuramente il posto ideale per i più piccini in quanto la località offre grandi spazi con campi scuola ed attività alternative allo sci, quali lo slittino e il pattinaggio su ghiaccio. E’ collegato con Falcade tramite la funivia del “Col Margherita”, infatti la prestigiosa funivia da 101 posti progettata da Pininfarina permette di salire da quota 1900 a quota 2513 mt. Si può inoltre praticare lo sci di fondo. Con i suoi 20 Km di piste il centro fondo Alochet, permette di sciare già a novembre, è quindi meta ambita degli agonisti

Moena, La fata delle Dolomiti.
E' situata a 1184 metri di altitudine ed è il più popoloso dei sette comuni Ladini della Val di Fassa. Si estende in una vasta conca circondata dagli spettacolari gruppi dolomitici quali il Catinaccio, il Sassolungo, il Monzoni e il Latemar. La tradizione ed ospitalità delle genti Ladine hanno saputo fondersi con una offerta turistica d’avanguardia, vasta e diversificata, che mette a disposizione degli ospiti strutture alberghiere per ogni esigenza. A cinque minuti da Moena, sulla strada che conduce al Passo San Pellegrino e a Falcade, troviamo, servita da comodi ski bus, l’Alpe di Lusia: un modernissimo centro sciistico sulle cui piste , tenute sempre in modo impeccabile, si sono allenati e si allenano campioni della squadra Nazionale Italiana di sci Alpino.
E' collegata al comprensorio delle tre valli tramite skibus