Questo sito contribuisce alla audience de

Shiffrin per la cinquina a Killington, Vlhova per impedirgliela: la startlist dello slalom di domenica

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Shiffrin per la cinquina a Killington, Vlhova per impedirgliela: la startlist dello slalom di domenica

Il terzo appuntamento di specialità dovrebbe andare regolarmente in scena, con il meteo in miglioramento nel Vermont. La slovacca, reduce dalla doppietta di Levi, partirà con il n° 1 come nel gigante odierno. Mikaela con il 5, poi Duerr e Liensberger. Sei le azzurre in gara, pettorale 23 per Martina Peterlini.

Tempo di slalom a Killington, per una domenica “necessaria” per salvare il week-end della Coppa del Mondo femminile negli States, dopo l'amara cancellazione del gigante, interrotto definitivamente dopo sole nove atlete scese nel corso della prima manche.

Le condizioni dovrebbero essere decisamente migliori per permettere la disputa della terza sfida tra i pali stretti dopo le due gare di Levi che hanno regalato lo stesso podio, con Petra Vlhova davanti a Mikaela Shiffrin e Lena Duerr. La slovacca è chiamata ad interrompere un regno, quello della statunitense che sulla pista di casa ha sempre vinto: 4 su 4 nelle edizioni precedenti dello slalom di Killington, dal 2016 al 2019, e la voglia di scrivere quel “46” nella casella dei successi in slalom per Mikaela, tanti quanti quelli di Ingemar Stenmark in gigante.

Sarà la volta buona? Lo scopriremo tra poche ore, con prima manche prevista alle 15.45 italiane (le 9.45 locali), su tracciatura di Gfeller, tecnico delle norvegesi, mentre la seconda delle 18.45 avrà il marchio di Matej Gemza, il tecnico che da anni segue (da quest'anno in supporto a Mauro Pini, prima con Livio Magoni) proprio Petra Vlhova. E sarà la detentrice della coppa assoluta ad aprire la gara, avendo pescato nuovamente il numero 1 come per il gigante disputato solo in parte questo sabato.

Potrebbe rappresentare un piccolo vantaggio per Vlhova? Staremo a vedere, già le prove di Gisin (2) e Holdener (3), che bene hanno fatto a Levi pur non essendo ancora al 100%, ci diranno molto e poi dopo Swenn-Larsson ecco la donna più attesa da queste parti e non solo. Pettorale 5 per Shiffrin, a precedere Duerr e una Liensberger con tanta voglia di riscatto.

Nel secondo sotto gruppo ha pescato bene Andreja Slokar, n° 9 tra Hector e la connazionale Bucik, poi le deluse di Levi, ovvero St-Germain, Lysdahl e Mair prima di Dubovska e Moltzan a chiudere col 15. E l'Italia? Delle 63 atlete in gara (ultima al via Stephanie Brunner), 6 saranno azzurre e la prima in partenza ovviamente è Martina Peterlini, numero 23 dopo le buone prove di Levi, 21esima e 16esima con qualche posizione recuperata nella WCSL.

Obiettivo top ten per la trentina? Sì, e magari quello dei punti per Brignone e le altre: la valdostana ha deciso di iscriversi, partirà col 32 ed è in condizione, senza dimenticare che a Killington rischiò (prima di uscire sul più bello nella 2^ manche) di portare a casa un grande risultato in slalom, poi Della Mea (33) e Rossetti (34) a seguire per salire di livello e fiducia. Missione più complicata quella di Midali, al cancelletto con il n° 49, e Gulli con il 58, ma nella battaglia della “Superstar”, sperando che sia ben altra storia rispetto a quanto visto (poco) in gigante, bisognerà gettarsi senza paura.

 

CLICCA QUI PER LA STARTLIST COMPLETA

 

SLALOM FEMMINILE – KILLINGTON

 

Startlist 1^ manche: 1 Vlhova, 2 Gisin, 3 Holdener, 4 Swenn-Larsson, 5 Shiffrin, 6 Duerr, 7 Liensberger, 8 Hector, 9 Slokar, 10 Bucik, 11 St-Germain, 12 Lysdahl, 13 Mair, 14 Dubovska, 15 Moltzan, 23 Peterlini, 32 Brignone, 33 Della Mea, 34 Rossetti, 49 Midali, 58 Gulli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
143
Consensi sui social