Le azzurre si riscattano nella 1^ manche di "Spindleruv Mlyn 2": Gulli è 7^, si qualificano... tutte!

Le azzurre si riscattano nella 1^ manche di 'Spindleruv Mlyn 2': Gulli è 7^, si qualificano... tutte!
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Le azzurre si riscattano nella 1^ manche di "Spindleruv Mlyn 2": Gulli è 7^, si qualificano... tutte!

Lo slalom bis vede la torinese super (col numero 46), ma anche Rossetti è nelle quindici e centrano l'inversione Della Mea e Tschurtschenthaler.

Finalmente una gioia, anzi quattro!

La nazionale femminile si accende nella prima manche dello slalom bis di Spindleruv Mlyn, conquistando tutti i pass per la discesa decisiva (al via alle 12.15), con una clamorosa Anita Gulli da settimo crono.

Clamorosa fino ad un certo punto, nel senso che già ieri si era capito che la 24enne torinese era decisamente competitiva su questa pista, ma col n° 46 ha fatto una prova praticamente perfetta, velocissima sul piano e capace di chiudere a 7 decimi addirittura dal podio, a soli 3 centesimi da una certa Petra Vlhova...

Il bello, però, è che entrano nelle trenta tutte le azzurre al via, con Marta Rossetti che questa volta si adatta bene ad un pendio comunque non ideale per lei, scia benissimo il muro iniziale ed è quindicesima, con un ritardo di 2”16, ma ce la fanno pure Lara Della Mea, 28esima a 2”80, e Vera Tschurtschenthaler, 4 centesimi alle spalle della compagna di squadra e seconda al via tra poco meno di due ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
333
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Sofia Goggia torna allo Stelvio: si comincia a fare sul serio, termina il raduno delle polivalenti a Livigno

Sofia Goggia torna allo Stelvio: si comincia a fare sul serio, termina il raduno delle polivalenti a Livigno

La quattro volte vincitrice della CdM di discesa, dopo la due giorni di metà giugno per ritornare sulla neve ad oltre 4 mesi dall'infortunio alla tibia, affronta un secondo e più intenso blocco di lavoro sul ghiacciaio. Allenamento atletico in Valtellina per le sorelle Delago, Melesi, Pirovano, Thaler, Runggaldier e Bernardi, prosegue la preparazione di Bassino, Brignone e Curtoni.