Questo sito contribuisce alla audience de

Bassino e Brignone, all'assalto! A Semmering c'è la 2^ manche, Gut-Behrami guida su Shiffrin

Foto di Redazione
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Bassino e Brignone, all'assalto! A Semmering c'è la 2^ manche, Gut-Behrami guida su Shiffrin

Dalle 13.00 la manche decisiva del gigante numero 2 nella località della Bassa Austria: prima a partire Lara Colturi, ci sono tre azzurre con Zenere e poi le due punte, terza e quarta seppur con un distacco importante dalla ticinese e dalla statunitense.

Si va, per una seconda manche decisamente differente in termini di tracciatura rispetto alla “spada” disegnata da Matej Gemza in apertura, in quel di Semmering per la discesa decisiva del quarto gigante stagionale.

A metà gara comanda Lara Gut-behrami, con 22 centesimi di vantaggio rispetto a Mikaela Shiffrin, che cerca il bis di ieri, e ben 81 rispetto a Marta Bassino, comunque sul podio virtuale con un paio di decimi su Brignone e Hector. Pare ristretta a queste cinque la lotta per il successo, visto che i distacchi di big come Vlhova e Worley sono davvero importanti.

Seconda manche del gigante femminile di Semmering che potrete seguire su NEVEITALIA, a partire dalle ore 13.00 con il servizio di live timing FIS.

 

CLICCA QUI PER IL LIVE TIMING

 

CLICCA QUI PER IL RISULTATO DELLA 1^ MANCHE

 

CLICCA QUI PER LA STARTLIST DELLA 2^ MANCHE

 

Nella 2^ manche, parlando di casa Italia, vedremo anche Asja Zenere ottima 20esima, a 2”73 da Gut-Behrami, mentre non ce l'hanno fatta Melesi, Pirovano, Platino e Belfrond.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
20
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Sofia Goggia a FISI TV, verso il rientro cercando di capire se ci saranno strascichi mentali dopo questo infortunio

Sofia Goggia a FISI TV, verso il rientro cercando di capire se ci saranno strascichi mentali dopo questo infortunio

A quattro mesi dal crac alla tibia destra, la campionessa olimpica racconta la seconda fase del suo recupero che la riporterà tra qualche settimana sulla neve. Il recupero sul piano fisico è stato curato al meglio, l'obiettivo è sempre quello di sciare il più forte possibile. Da capire se la bergamasca ci proverà per Soelden oppure entrerà nel vivo della stagione con i giganti nordamericani e poi il debutto della velocità a Beaver Creek.