Martedì 21 Novembre, 5:45
Utenti online: 287
Dario Puppo
Dario Puppo
Giornalista e commentatore sportivo

foto di facebook

A 28 anni in un incidente in parapendio muore Armin Holzer funambolo dell'highline

A 28 anni in un incidente in parapendio muore Armin Holzer funambolo dello slacklining

Originario di Sesto Pusteria il campione di sport estremi ha perso la vita ieri durante un volo libero sopra il Monte Piano ad Auronzo di Cadore. Un problema con la vela avrebbe provocato lo schianto fatale contro le rocce

Holzer, molto conoscouto in Alto Adige, ospite un paio d'anni fa di Fabio Fazio nella trasmisione di rai tre "Che tempo che fa", aveva ottenuto grande visibilità per aver stabilito il record di camminata sulla slackline, larga appena 2,5 centimetri, senza sistemi di sicurezza, da cui prende il nome la specialità nata negli Usa nell'ambiente dell'arrampicata sportiva.

Nel 2012, a 5000 metri di quota, l'istruttore di sci, snowboarder freeride, e free climber, aveva camminato sospeso su di una corda sul Muztagh Ata, in Cina, percorrendo la distanza più alta sull'highline, variante più estrema della slackline.

Holzer, che si è diplomato alla Sportoberschule di Males, la scuola superiore degi sport invernali, intitolata a Claudia de Medici, la stessa da cui sono usciti molti atleti Fisi, aveva fatto parlare di se già l'anno prima per aver collegato le Tre Cime di Lavaredo, simbolo delle Dolomiti, in una impresa ai confini dell'impossibile.

Con Reinhard Kleindl, a 550 metri di altezza, ha attraversato i 31 metri di corda, sospesi nel vuoto, tirati tra la Cima Grande e la Cima Piccola, altri 37 per arrivare alla Cima Ovest e infine 53 per ritornare alla Cima Grande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA