Questo sito contribuisce alla audience de

Koenigssee 2016 - Presentazione Doppi | SarÓ ancora duello tedesco?

Koenigssee 2016 - Presentazione Doppi | SarÓ ancora duello tedesco?
Info foto

Getty Images

SlittinoCampionati del Mondo

Koenigssee 2016 - Presentazione Doppi | SarÓ ancora duello tedesco?

Saranno i doppi nella tarda mattinata di sabato 30 gennaio, ad aprire le danze nelle gare tradizionali della 46ma edizione dei Campionati del Mondo di slittino su pista artificiale.

LA STORIA

Nelle 44 edizioni fin qui disputate ben 25 sono state vinte da sodalizi battenti bandiera tedesca, anche se la gara inaugurale di Oslo 1955 se l'aggiudicarano gli austriaci Hans Krausner e Josef Thaler che precedettero nell'ordine i connazionali Isser-Isser ed i teutonici Nachmann-Strillinger.

Il doppio che vanta più successi negli appuntamenti iridati è costituito dai tedeschi Patric Leitner e Alexander Resch, che hanno dettato legge in ben 4 occasioni (1999, 2000, 2004 e 2007). L'Italia che in questa specialità vanta una grande tradizione, nella storia dei Campionati del Mondo di slittino ha raccolto poche soddisfazioni se comparate alle numerose vittorie conseguite nel circuito di Coppa del Mondo. Infatti, solamente cinque doppi azzurri hanno conquistato un oro mondiale, il primo dei quali se l'aggiudicarano Giorgio Pichler e Karl Prinoth nell'edizione del 1961. L'ultimo successo italiano risale al mese di febbraio del 2009 quando a Lake Placid salirono sul gradino più alto del podio gli altoatesini Gerhard Plankensteiner ed Oswald Haselrieder.

SIGULDA 2015

Due anni fa a Sigulda dominarono i bavaresi Tobias Wendl e Tobias Arlt, che sul traguardo precedettero piuttosto nettamente gli austriaci Peter Penz e Georg Fischler, mentre al terzo posto chiusero gli azzurri Christian Oberstolz e Patrick Gruber che conquistarono la loro seconda medaglia iridata della carriera.

Pos.AtletiNaz.TempoDistacco
Gold medal icon.svg Tobias Wendl
Tobias Arlt
   Germania  1'23"900
Silver medal icon.svg Peter Penz
Georg Fischler
   Austria 1'24"036     +0"136
Bronze medal icon.svg Christian Oberstolz
Patrick Gruber
   Italia  1'24"157     +0"257
4 Toni Eggert
Sascha Benecken
   Germania  1'24"269     +0"369
5 Ludwig Rieder
Patrick Rastner
   Italia  1'24"318     +0"418

 

KOENIGSSEE 2016

In Baviera i protagonisti più attesi saranno senza ombra di dubbio i padroni di casa Tobias Wendl e Tobias Arlt che dopo un inizio di stagione decisamente sottotono hanno cambiato marcia a partire dalla prova sprint di Calgary da dove hanno inanellato una serie di quattro vittorie consecutive che li ha riportati in vetta alla classifica di Coppa del Mondo a distanza di 14 mesi.

I vincitori delle ultime due edizioni iridate che a Koenigssee sono imbattuti dalla stagione 2009-2010, con ogni probabilità si giocheranno il titolo mondiale prevalentemente con gli eterni rivali Toni Eggert e Sascha Benecken chiamati al riscatto dopo aver ceduto le luci della ribalta ai propri connazionali. Il duo della Turingia pur non amando particolamente la pista bavarese tenterà ugualmente la difficile caccia alla medaglia d'oro, unico alloro assieme al titolo olimpico che manca nella già ricca bacheca dei due slittinisti tedeschi.

Se la leadership dei due sodalizi teutonici non dovrebbe essere messa in discussione ben diverso è il discorso riguardante l'ultimo gradino del podio. Sulla carta i grandi favoriti per la medaglia di bronzo sono gli austriaci Penz-Fischler, argento lo scorso anno a Sigulda, e autori in questa stagione di 7 podi in 9 gare. I biancorossi dovranno però fronteggiare la concorrenza dei sempre temibili fratelli lettoni Sics-Sics che nei grandi appuntamenti riescono sempre ad esaltarsi, e del terzo sodalizio tedesco Geueke-Gamm in forte crescita ad Oberhof che trascinati dal proprio pubblico potrebbero regalarsi una grande soddisfazione.

Tra i possibili outsider per la parte alta della classifica, vanno considerati i baltici Gudramovics-Kalnins bravissimi a conquistare il secondo posto a Sigulda ed i canadesi Walker-Snith che sull'impianto bavarese nel gennaio 2014 hanno ottenuto il loro primo podio della carriera.

In Casa Italia i fari saranno nuovamente puntati sui veterani Christian Oberstolz e Patrick Gruber unico sodalizio italiano che stando alle indicazioni della vigilia potrebbe lottare per le posizioni di vertice. I due carabinieri altoatesini in questa stagione al di la della sorprendente vittoria nella gara sprint di Park City, nel format tradizionale hanno veleggiato costantemente attorno alla quinta posizione pertanto salvo incredibili colpi di scena appare piuttosto improbabile vedere i due azzurri lottare per le medaglie.

L'Italia oltre ad Oberstolz-Gruber schiererà altri due doppi. Ludwig Rieder e Patrick Rastner saranno chiamati ad una prova d'orgoglio per riscattare un'altra stagione decisamente al di sotto delle aspettative, mentre i giovanissimi Gruber-Kainzwalder dovranno sfruttare questo secondo appuntamento iridato della carriera per acquisire esperienza in un grande appuntamento.

PRESENTAZIONE KOENIGSSEE 2016

PRESENTAZIONE SINGOLO FEMMINILE

PRESENTAZIONE SINGOLO MASCHILE

FIL_LUGE BSD_PORTAL #FILUGE ‪#‎LUGE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social