Questo sito contribuisce alla audience de

Oberstolz-Gruber trionfano nella Sprint Race di Park City. Secondo posto per Dominik Fischnaller

Oberstolz-Gruber trionfano nella Sprint Race di Park City. Secondo posto per Dominik Fischnaller
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino - Park City

Oberstolz-Gruber trionfano nella Sprint Race di Park City. Secondo posto per Dominik Fischnaller

A conclusione del weekend di Park City si sono disputate le prime gare sprint della stagione. Un format di gara fortemente voluto dalla Federazione Internazionale introdotto lo scorso anno e che prevede una competizione organizzata sulla distanza di un'unica discesa e con partenza lanciata.

Se già nella passata stagione la Sprint Race aveva poco convinto offrendo un misero spettacolo, quest'anno il concetto va nuovamente ribadito, perchè chi ha inserito nel calendario di Coppa del Mondo un format che va a snaturare completamente l'essenza dello slittino non può che essere aspramente criticato. 

Prova ne è il risultato della competizione dei doppi, che ha visto il successo degli azzurri Christian Oberstolz e Patrick Gruber. Chiunque segua da vicino lo slittino sa benissimo che in condizioni normali ovvero col format tradizionale i due veterani altoatesini non avrebbero alcuna chance di vittoria perchè il divario che li divide dai due doppi tedeschi è ormai incolmabile.

Detto questo, il sodalizio italiano quest'oggi ha avuto il merito di aver sfruttato al meglio la fase di in-run lanciandosi nel tratto cronometrato con le più alte punte di velocità e surclassando la temibile concorrenza tedesca. Oberstolz-Gruber tornano così a vincere in Coppa del Mondo a distanza di quasi due anni dalla loro ultima grande soddisfazione avvenuta in occasione degli europei di Sigulda 2014. Alle spalle degli azzurri si sono piazzati i vincitori del format tradizionale Wendl-Artl mentre al terzo posto si sono posizionati i capo-classifica di Coppa del Mondo Eggert-Benecken.

Anche nel singolo maschile non sono mancate le soddisfazioni per i colori italiani. Dominik Fischnaller dopo il deludente sesto posto nella gara tradizionale si è prontamente riscattato nella Sprint Race chiudendo al secondo posto. L'altoatesino in questa occasione è stato fortemente aiutato dalla dea bendata dato che sia l'atteso Chris Mazdzer che il tedesco Ralf Palik hanno compromesso la propria prestazione nella fase di in-run quando sono andati a sbattere violentemente contro la sponda destra della pista perdendo importante velocità prima del tratto cronometrato. Fischnaller è stato preceduto dall'austriaco Wolfgang Kindl che ha rifilato all'italiano la bellezza di 186 millesimi su un percorso di appena 28 secondi. Per il tirolese giunge quindi il suo secondo successo della carriera, il primo nella Sprint Race, una vittoria che accompagnata ai tre podi precedenti consente a Kindl di pensare in grande in chiave Sfera di Cristallo. Il podio è stato completato da Felix Loch che complice una toccata iniziale ha perduto il raffronto diretto con Fischnaller per soli 13 millesimi. Kevin Fischnaller è invece giunto quindicesimo.

Tra le donne invece è stata confermata gran parte della classifica del format tradizionale. A vincere è stata nuovamente Summer Britcher che ha preceduto la connazionale Hamlin e la tedesca Eitberger. Andrea Voetter unica azzurra qualificata alla gara si è piazzata al dodicesimo posto.

Il prossimo appuntamento con le Sprint Race è in programma il prossimo fine settimana sulla pista di Calgary.

FIL_LUGE #FILUGE #OBERSTOLZ #GRUBER #SLITTINO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social