Questo sito contribuisce alla audience de

Wendl-Arlt dominano a Sigulda e si prendono la leadership nella classifica generale. Quinto posto per Oberstolz-Gruber

Wendl-Arlt dominano a Sigulda e si prendono la leadership nella classifica generale. Quinto posto per Oberstolz-Gruber
Info foto

Copyright BSD

SlittinoSlittino - Sigulda

Wendl-Arlt dominano a Sigulda e si prendono la leadership nella classifica generale. Quinto posto per Oberstolz-Gruber

Riaparte con un incredibile colpo di scena la Coppa del Mondo di slittino doppio. A Sigulda quest'oggi nel settimo round della serie mondiale ad imporsi sono stati i tedeschi Tobias Wendl e Tobias Arlt che complice l'inaspettato rovesciamento dei rivali Eggert-Benecken conquistano la leadership anche nella classifica di Coppa del Mondo.

Il sodalizio bavarese ha disputato una gara molto regolare in cui più che alla prestazione velocistica in se ha badato al risultato finale. Wendl-Arlt infatti una volta resisi conto della clamorosa disavventura in cui sono incorsi i connazionali Eggert-Benecken nel corso della run iniziale, hanno gestito l'enorme vantaggio accumulato nei confronti degli altri avversari per agguantare una pesantissima vittoria.

Con questo successo il terzo stagionale, dopo quello di Park City nella prova tradizionale e quello recente di Calgary nella sprint, i "Bayern Express" recuperano con gli interessi tutti i punti perduti nelle prime 6 gare stagionali ritornando in testa alla classifica di Coppa del Mondo a distanza di 18 gare.

I grandi sconfitti di giornata come accenato in precedenza, sono stati indubbiamente Toni Eggert e Sascha Benecken che ancora una volta escono dall'appuntamento di Sigulda con le ossa rotte. Se lo scorso anno su questa pista il doppio della Turingia non era riuscito a conquistare la medaglia iridata chiudendo al quarto posto, quest'oggi il budello baltico li ha nuovamente respinti portandoli a commettere un clamoroso errore in uscita dalla curva 14 che li ha condannati in ventunesima ed ultima posizione.

In virtù di questo risultato Eggert-Benecken che fino a questo momento avevano dominato la stagione in corso, si sono visti costretti a lasciare la leadership della classifica di Coppa agli eterni rivali. La pesante sconfitta odierna del duo della Turingia potrebbe segnare una svolta nella stagione del sodalizio tedesco non tanto per il sorpasso subito nella graduatoria generale, quanto dal punto di vista psicologico dato che Eggert-Benecken nelle ultime due stagioni hanno dimostrato di non riuscire controllare la pressione nei momenti cruciali.

La gara odierna ha regalato ai lettoni Gudramovics-Kalnins il primo meritato podio della carriera. Il giovane doppio baltico ha capitalizzato al meglio il fattore campo sfruttando al massimo i velocissimi materiali che nel tratto finale gli hanno permesso di avere la meglio sui rimontanti Penz-Fischler. Quest'ultimi con questo risultato ottengono il sesto podio su sette gare disputate, mantenendosi a stretto contatto con i due sodalizi tedeschi nella lotta alla Sfera di Cristallo.

Quinta posizione per gli azzurri Christian Oberstolz e Patrick Gruber che anche quest'oggi si sono ripetuti sui livelli mostrati nelle prove precedenti risultando parecchio distanti dalla lotta per il podio. Settimo posto invece per i neo-campioni italiani Rieder-Rastner penalizzati nel corso della prima run dalla perdita della maschera del casco di Rastner. Tuttavia anche senza il piccolo incoveniente il secondo doppio italiano difficilmente avrebbe ottenuto un risultato migliore. Sedicesima piazza finale per i giovani altoatesini Gruber-Kainzwaldner che ancora devono maturare la sufficiente esperienza prima di poter ambire con costanza alla top-ten.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di slittino doppio è in programma tra sette giorni sulla pista di Oberhof in Germania.

FIL_LUGE BSD_PORTAL #FILUGE #WENDL #ARLT #WC
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social