Questo sito contribuisce alla audience de

Odermatt e la prima vittoria in discesa ancora sfiorata: "Quei 10 centesimi mi fanno arrabbiare, ho sbagliato"

Foto di Redazione
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Odermatt e la prima vittoria in discesa ancora sfiorata: "Quei 10 centesimi mi fanno arrabbiare, ho sbagliato"

L'asso elvetico, terzo nell'apertura di Lake Louise, pronto a sfidare nuovamente Kilde in super-g. "In discesa sarà sempre una battaglia", ha spiegato il norge nel post gara. Hemetsberger sorride al suo secondo podio: "Sono sceso come un... matto".

Quattro secondi posti nella scorsa stagione, da Bormio a Wengen, da Kitzbuehel alle finali sull'Eclypse di Courchevel, insomma sempre su piste tostissime.

Ora, Marco Odermatt vuole fortissimamente anche la prima vittoria in discesa e, se pensiamo a quanto fatto vedere ieri dal fenomeno di Buochs su una pista “facile” come la Men's Olympic di Lake Louise, crediamo sia solo questione di tempo e già la doppia occasione della prossima settimana a Beaver Creek, sulla Birds of Prey, sarà ghiottissima per il leader di Coppa del Mondo.

Terzo ad un solo decimo da Aleksander Aamodt Kilde, dopo aver avuto a metà gara quasi 4 decimi di margine sul rivale norvegese, che aveva concesso qualcosa in alto, “Odi” non ha preso benissimo quello che comunque è il suo quinto podio nella disciplina regina. “Sì, sono contento della mia gara, ma quei dieci centesimi... mi fanno arrabbiare – ha dichiarato Marco a SRF Sport – L'ultima curva non è stata ideale, ma è nella prima parte che non ho fatto un paio di curve come invece avevo previsto. Kilde è stato perfetto sotto e ha meritato di vincere”.

AAK, dal canto suo, ha messo in pericolo la sua vittoria sbagliando all'altezza dello start del super-g, dove oggi andrà in scena la rivincita con Odermatt e tutti gli altri. “Sì, ho commesso un errore ma in generale è stata una buona gara, poi sappiamo che a Lake Louise siamo sempre tutti vicini – le parole del norvegese detentore delle sfere di cristallo di discesa e super-g – Naturalmente sono felice di cominciare così, ma ci attendono tante battaglie ad ogni gara, qui ci sono ragazzi fortissimi...”.

A 6 centesimi da Kilde, ha concluso un Daniel Hemetsberger da secondo podio in CdM, mai così in alto visto che fu terzo a Kitzbuehel lo scorso gennaio. Senza rimpianti per la mancata vittoria: “Per me era importante andare semplicemente a tutto gas, sono andato come un... matto – le dichiarazioni del 30enne austriaco tramite l'ufficio stampa federale – Quando riesco a farlo, la mia tensione corporea è quella corretta e posso essere sciolto. Ho messo assieme un tempo davvero buono, non posso che essere soddisfatto della mia discesa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
68
Consensi sui social

Discesa Maschile Replaces: 25.11.2022 Lake Louise (CAN)

Super-G Maschile Lake Louise (CAN)

Ultimi in scialpino

La startlist della combinata mondiale: n° 3 per Goggia, poi Bassino e il duo Shiffrin-Brignone in serie...

La startlist della combinata mondiale: n° 3 per Goggia, poi Bassino e il duo Shiffrin-Brignone in serie...

Lunedì scatta l'evento iridato sulle nevi di Méribel: alle 11.00 il super-g, aperto dalla tedesca Aicher, con quattro azzurre alla caccia del titolo che fu di Mikaela, di nuovo la grande favorita, due anni fa a Cortina. Alle 14.30 la manche di slalom, fanno paura anche Holdener e Gisin: solo 33 le iscritte.