Questo sito contribuisce alla audience de

L'ultima gara maschile prima delle Olimpiadi? La night race di Schladming, confermata anche per gli uomini

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

L'ultima gara maschile prima delle Olimpiadi? La night race di Schladming, confermata anche per gli uomini

Dopo la "prima" delle donne andata in scena lo scorso 11 gennaio, martedì 25 lo slalom sulla Planai chiuderà un mese intensissimo. Lo scorso anno vinse Schwarz, ma il re è Kristoffersen (4 trionfi).

Sarà l'ultima gara prima delle Olimpiadi, almeno per la Coppa del Mondo maschile (le donne saranno ancora in gara a Garmisch-Partenkirchen nella velocità a fine mese), e non può che essere la “night race” di Schladming a chiudere un gennaio da brividi, con quello che sarà il sesto slalom stagionale, poco più di 48 ore dopo Kitzbuehel.

Nelle scorse ore, il controllo neve della FIS ha dato il via libera ad una prova per la verità mai in pericolo, basti pensare che sulla Planai hanno gareggiato, appena sette giorni fa, le donne con un esordio assoluto in un contesto unico e la vittoria di Mikaela Shiffrin davanti a Petra Vlhova.

Gli orari saranno quelli tradizionali: alle 17.45 la prima manche, alle 20.45 la seconda, per una classica diventata tale praticamente sin dal 1997, quando venne inserita in calendario e fu un certo Alberto Tomba a battezzarla due volte. L'ultimo vincitore è Marco Schwarz, che un anno fa bruciò Noel e Pinturault, ma degli atleti che si sfideranno tra una settimana nella grande notte stiriana, il riferimento è Henrik Kristoffersen capace di imporsi quattro volte nella night race, dal primo successo in carriera nel 2014 all'ultimo da quelle parti nel 2020, passando per i meravigliosi duelli con Hirscher.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
52
Consensi sui social