Questo sito contribuisce alla audience de

"Razzo" show nella notte di Schladming: "Andrò all'attacco anche nella seconda manche"

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

"Razzo" show nella notte di Schladming: "Andrò all'attacco anche nella seconda manche"

Giuliano Razzoli 2° dopo la prima dello slalom sulla Planai. Solo un super Jakobsen davanti con margine, mentre si qualificano ben sei azzurri e la sfida per un biglietto olimpico rimane aperta...

Un “Razzo” da sogno, forse mai visto così solido e sicuro, neanche ai tempi belli dei trionfi nelle annate 2010 e 2011.

A metà gara della night race di Schladming, il 37enne specialista reggiano è splendido secondo, a 58 centesimi da Kristoffer Jakobsen, autore di una prima manche semplicemente incredibile. A partire dalle 20.45, sul tracciato disegnato da Matteo Joris, tecnico valdostano di una squadra svizzera che deve ancora inseguire, sapremo tutta la verità da questo ultimo appuntamento pre olimpico, anche per quanto riguarda gli ultimi pass da assegnare in casa Italia verso Pechino.

Tommaso Sala, 13° a 1”26, con un altro piazzamento da top ten potrebbe ottenere il biglietto per i Giochi, scalzando un velocista (Casse o Innerhofer?), ma c'è ancora un briciolo di speranza per Maurberger, primo degli azzurri a ripartire nella seconda avendo firmato il 26° crono, con Moelgg, Vinatzer e Gross tra l'altoatesino e il brianzolo.

Là davanti, l'unica carta da podio sembra essere proprio Razzoli, ma che carta... “Non ho rischiato più di tanto, ma ho sciato bene – analizza l'olimpionico ai microfoni di Rai Sport – La chance era ottima in queste condizioni, mi sento bene però in ogni situazione e ora pensiamo a mettere insieme due manche, attaccherò anche nella seconda”.

Alex Vinatzer, solo 21° con 1”62 da recuperare, non nasconde la delusione: “Da metà in giù ho perso troppo, cambiava la neve e io non ho cambiato il mio modo di sciare, tenendo troppo. Vedremo la tracciatura della seconda, non penso comunque di cambiare il set-up”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
402
Consensi sui social