Questo sito contribuisce alla audience de

Prova inaugurale a Kvitfjell (a rischio meteo), ecco la startlist: Bassino (n° 7) in pista prima di Gut-Behrami

Foto di Redazione
Info foto

2024 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Prova inaugurale a Kvitfjell (a rischio meteo), ecco la startlist: Bassino (n° 7) in pista prima di Gut-Behrami

Giovedì dovrebbe cominciare, dalle ore 11.00, il programma della quattro giorni sulla "Olympiabakken", resa complicata da neve e vento in arrivo. Otto le azzurre impegnate in prova e poi nella discesa di sabato e nel super-g di domenica, mentre la ticinese potrebbe vincere la sua prima sfera di cristallo nella disciplina regina dovendo respingere Venier e Huetter (con Flury assente).

Due settimane dopo l'impegno degli uomini jet, tocca alle donne affrontare, per il secondo anno consecutivo, la tappa di Kvitfjell che prevede nel week-end le penultime gare di specialità tra discesa e super-g.

Partiranno un po' più in basso rispetto ai colleghi le ragazze, sulla pista Olympiabakken che giovedì dovrebbe ospitare il primo dei due training: è bene utilizzare il condizionale perchè, se lo start è previsto alle ore 11.00, la giornata è a rischio con neve attesa nella località norvegese e una certa variabilità, che potrebbe imperversare anche per sabato e domenica.

Tante le assenti, visto che Jasmine Flury si aggiunge alla lista rispetto alle ultime discese di Crans-Montana, con Shiffrin sempre ai box in attesa di tornare ad Are, per non parlare di Goggia (che qui festeggiò la sua quarta Coppa del Mondo di discesa un anno fa), Curtoni, Suter, Grenier e tante altre.

Lara Gut-Behrami potrebbe chiudere i giochi per la coppa di discesa fra 3 giorni, avendo 19 punti di margine su Goggia, ma soprattutto 68 rispetto a Venier e 72 su Huetter, che la segue invece a sole 5 lunghezze in super-g, dove domenica la stiriana si giocherà tantissimo su una pista che le piace molto (e dove trionfò nella prima gara del trittico di Kvitfjell 2023).

Priska Nufer aprirà la prova di domani, seguita da Wright, Weidle e una Ledecka che vuole tornare ad essere protagonista, poi Nicol Delago col 5 e prima delle otto azzurre al cancelletto. Mirjam Puchner, che può essere competitiva in questo contesto tecnico, anticiperà Marta Bassino (che dovrà verosimilmente difendersi, invece, in una discesa del genere dopo il trionfo di Crans-Montana), con il 7 prima del pettorale rosso Gut-Behrami. Huetter avrà il 9, Kajsa Vickhoff Lie il 10, lei che vinse la discesa dello scorso anno sulle nevi di casa.

Laura Pirovano, con l'11, approccerà la prima delle giornate di allenamento per avvicinarsi al meglio alla gara con l'obiettivo che rimane quello del primo podio, poi Venier (n° 12 in prova) reduce dal timbro nel super-g di dieci giorni fa che è stata l'ultima gara per le ragazze, viste le cancellazioni in Val di Fassa.

Numero 13 per Mowinckel, alle ultime recite della carriera dopo l'annuncio del ritiro, Stuhec col 14 e Federica Brignone con il 15, lei pure teoricamente in corsa per la coppa di discesa, ma che in maniera decisamente più realistica dovrà puntare ad un grande super-g e chissà, mettere pressione a Gut-Behrami per la generale, pur avendo quasi 300 pt di ritardo.

Gauche, Ager, Gisin, Raedler e Wiles chiuderanno la top 20, poi le altre quattro azzurre iscritte alle prove, ma che vedremo anche in entrambe le gare; si tratta di Teresa Runggaldier (pettorale 21 domani), Nadia Delago (28), Sara Thaler col 37 e Roberta Melesi, pettorale n° 45.

 

DISCESA FEMMINILE – KVITFJELL

 

Startlist 1^ prova: 1 Nufer, 2 Wright, 3 Weidle, 4 Ledecka, 5 Nicol Delago, 6 Puchner, 7 Bassino, 8 Gut-Behrami, 9 Huetter, 10 Lie, 11 Pirovano, 12 Venier, 13 Mowinckel, 14 Stuhec, 15 Brignone, 16 Gauche, 17 Ager, 18 Gisin, 19 Raedler, 20 Wiles, 21 Runggaldier, 28 Nadia Delago, 37 Thaler, 45 Melesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
58
Consensi sui social

ABBIGLIAMENTO, SCELTI DAI LETTORI