Questo sito contribuisce alla audience de

Controllo neve FIS già effettuato: luce verde per il grande ritorno della Coppa del Mondo a Sestriere

Foto di Redazione
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Controllo neve FIS già effettuato: luce verde per il grande ritorno della Coppa del Mondo a Sestriere

Confermate le gare tecniche sulla "Kandahar G.A. Agnelli", sabato 10 e domenica 11 dicembre con gigante e slalom. Quel precedente del 2020...

Il grande ritorno della Coppa del Mondo femminile sulle nevi di Sestriere ora è certezza.

Lo aveva già anticipato nei giorni scorsi Gualtiero Brasso, capo del comitato organizzatore della tappa piemontese, oggi è stata solo una formalità il controllo neve da parte degli ispettori FIS sulla “Kandahar G.A. Agnelli”, che ospiterà quindi il secondo gigante stagionale per le ragazze, sabato 10 dicembre (1^ manche alle ore 10.30, la 2^ alle 13.30), e il quarto slalom nella giornata di domenica 11 (con gli stessi orari).

Oltre i 2000 mt del Colle torna quindi il massimo circuito, a quasi tre anni da quelle gare del gennaio 2020, quando andarono in scena un gigante incredibile e il PGS del giorno successivo, vinto da Clara Direz con Marta Bassino sul podio, terza (dopo aver vinto la “finalina” contro Federica Brignone).

Perchè fu incredibile quanto successo tra le porte larghe in quel sabato? Beh, vinsero ex-aequo Federica Brignone e Petra Vlhova, con Mikaela Shiffrin terza ad un solo centesimo dalle due grandi rivali...

© RIPRODUZIONE RISERVATA
123
Consensi sui social

Slalom Gigante Femminile Sestriere (ITA)

1° Pos.BASSINO Marta

ITA

2° Pos.HECTOR Sara

SWE

3° Pos.VLHOVA Petra

SVK

Slalom Femminile Sestriere (ITA)

1° Pos.HOLDENER Wendy

SUI

2° Pos.SHIFFRIN Mikaela

USA

3° Pos.VLHOVA Petra

SVK

Più letti in scialpino

Mayer e il primo incontro post ritiro, non è escluso il clamoroso ritorno: Dovessi sentire il fuoco dentro...

Mayer e il primo incontro post ritiro, non è escluso il clamoroso ritorno: Dovessi sentire il fuoco dentro...

Oggi nella sua Afritz, il tre volte campione olimpico ha parlato alla stampa, aprendo la porta al comeback, magari per i Mondiali di casa nel 2025 e le Olimpiadi di Milano Cortina: Avevo già pensato di lasciare dopo l'oro a Pechino e nel corso dell'estate.