Questo sito contribuisce alla audience de

Dal bob al salto in lungo, Jazmin Sawyers sempre d'argento

Dal bob al salto in lungo, Jazmin Sawyers  sembre d'argento
Info foto

Getty Images

Bob

Dal bob al salto in lungo, Jazmin Sawyers sempre d'argento

Nei giorni scorsi si sono disputati ad Amsterdam i Campionati Europei di atletica leggera. Fra le protagoniste della manifestazione continentale va annoverata anche un'atleta che aveva già fatto parlare di sé grazie agli sport invernali.

Si tratta dell'inglese Jazmin Sawyers, che nella giornata di sabato ha conquistato la medaglia d'argento nella gara di salto in lungo raggiungendo i 6.86 metri (seppur assistita dal vento), a soli otto centimetri dalla vincitrice, la favoritissima serba Ivana Spanovic.

Non si tratta della prima medaglia internazionale per Sawyers. Nel 2012, al di là del bronzo iridato junior proprio nel lungo, aveva ottenuto l'argento nel bob a 2 ai Giochi Olimpici giovanili di Innsbruck.

In quel contesto la nativa di Stoke-on-Trent aveva fatto da frenatrice della pilota Mica McNeill. Le due erano salite sul podio assieme a due equipaggi olandesi.

L'oggi ventiduenne, nata eptathleta, era stata coinvolta nel progetto olimpico su iniziativa della federazione britannica di bob e, proprio in virtù dei progressi atletici fatti grazie agli allenamenti sostenuti per la brillante esperienza nella disciplina invernale, aveva deciso di focalizzarsi sul salto in lungo, per il quale era già naturalmente portata.

La scelta si è rivelata azzeccata, poiché nelle ultime settimane si è laureata campionessa di Gran Bretagna e numero 2 d'Europa, guadagnadosi peraltro a pieno titolo il diritto di gareggiare nei Giochi olimpici di Rio de Janeiro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social