Questo sito contribuisce alla audience de

Non c'è tregua nel biathlon: anche Johannes Kuehn positivo al Covid

Foto di Redazione
Info foto

GETTY IMAGES

Biathloncoppa del mondo 2021/22

Non c'è tregua nel biathlon: anche Johannes Kuehn positivo al Covid

Il tedesco è risultato positivo al test condotto dall'IBU a poche ore dalle gare di Ruhpolding.

Nella mattinata odierna, il biatleta tedesco Johannes Kuehn è stato trovato positivo al Covid e sarà quindi costretto a saltare la tappa casalinga di Ruhpolding. Kuehn, vincitore quest'anno della sprint di Hochfilzen, è già stato isolato. Le autorità locali sono al lavoro per il tracciamento dei contatti e prendere successivamente una decisione sulle rispettive quarantene.

Con Kuehn in isolamento, la nazionale tedesca corre ai ripari chiamando in soccorso Philipp Horn, che in stagione non ha al momento ottenuto risultati di rilievo. Secondo quanto riportato dal sito ufficiale della federazione internazionale di biathlon, a Ruhpolding sono stati effettuati 160 tamponi; l'IBU fa sapere che oltre a Kuehn un membro dello staff norvegese e un membro del team ucraino con altri due contatti stretti sono stati anch'essi messi in quarantena.

Tutte le tre nazionali effettueranno nei prossimi giorni test con maggiore frequenza per tenere la situazione sotto controllo, mentre alle ore 14.30 scatterà la Sprint femminile e domani sarà la volta degli uomini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
47
Consensi sui social

Ultimi in biathlon

Biathlon, il cammino Olimpico dell’Italia. E se Pechino fosse l’edizione “d’oro”?

Biathlon, il cammino Olimpico dell’Italia. E se Pechino fosse l’edizione “d’oro”?

A pochi giorni dall’inizio della XXIX edizione dei Giochi Olimpici invernali, che per il biathlon inizieranno il prossimo 5 febbraio con la staffetta mista, ripercorriamo il cammino azzurro nella rassegna a cinque cerchi, dagli albori della disciplina ai giorni nostri, tra esordi e medaglie.