Questo sito contribuisce alla audience de

E' tornata l'ora della regina, in Valmalenco riparte Michela Moioli: "Stagione da vivere giorno per giorno"

Foto di Redazione
Info foto

2019 Getty Images

Snowboardcoppa del mondo snowboard cross

E' tornata l'ora della regina, in Valmalenco riparte Michela Moioli: "Stagione da vivere giorno per giorno"

Oggi le qualificazioni per le prime due gare della Coppa del Mondo di snowboard cross, ecco cosa ci ha detto la detentrice della sfera di cristallo. E anche Raffaella Brutto punta in alto...

E' arrivata l'ora della regina, oltre dieci mesi da quel trionfo a Veysonnaz con un significato particolare, visto che quella gara finale in Svizzera significò terza Coppa del Mondo in bacheca e un messaggio a tutto il mondo, nei giorni in cui la sua Bergamo rischiava di uscire travolta dal Covid-19.

Oggi lo snowboard cross riaccende i motori e la sua regina, Michela Moioli, è pronta come non mai per andare di nuovo alla caccia della sfera di cristallo, nonostante un calendario stravolto. E poi ci saranno i Mondiali, quelli in cui la campionessa olimpica non ha ancora conquistato la medaglia d'oro. La bergamasca, però, vuole vivere questa stagione così particolare giorno per giorno, a partire dalle qualificazioni di quest'oggi che scatteranno alle ore 13.20, verso le due gare di sabato e domenica sulle nevi della Valmalenco.

Qui hanno fatto un lavoro super, ci hanno dato una grande opportunità di gareggiare prima dei Mondiali e sono tutti felicissimi, anche gli atleti stranieri. La pista piace, è un po' diversa dal solito, con la start section ripresa da quanto avremmo visto a Bergamo, poi si cambia ritmo con un tracciato filante. Verranno fuori gare livellate, anche perchè la neve sarà abbastanza lenta, ma le avversarie non cambieranno. Tutte pericolose, da Samkova a Brockhoff, Trespeuch...”.

Con Michela abbiamo parlato di quanto successo tra cancellazioni e rinvii, visto che questa disciplina è sembrata quasi dimenticata dalla FIS nella rimodulazione di un calendario quasi trasformato in un foglio bianco, non fosse stato per l'intervento della Valmalenco e dello stesso movimento italiano guidato da Moioli. “Il problema non è il Covid, o meglio è un problema in più. Certe località non potevano più organizzare la tappa per questioni economiche, le piste costano tanto perchè per il nostro sport serve tanta neve e ormai da anni ci trasciniamo questa situazione.

Penso che siano le federazioni principali a doversi impegnare maggiormente per organizzare un evento in ogni nazione, dagli Stati Uniti all'Australia. Io ho proposto anche un circuito con gare sprint in città, qualcuno mi ha riso in faccia...”.

Una nazionale femminile che, oltre che su Francesca Gallina, Sofia Belingheri e Caterina Carpano, conterà ovviamente sull'esperienza e la qualità di Raffaella Brutto. La genovese in forza anch'essa al C.S. Esercito si approccia a questa Coppa del Mondo con lo spirito combattivo che la contraddistingue: “Non sarà forse la pista più adatta del circuito per le mie caratteristiche, ma poco conta perchè l'entusiasmo e l'emozione della prima gara è enorme – ci racconta alla vigilia – Lo stop è stato lungo a livello agonistico, ma come squadra ci siamo allenate davvero bene grazie alla disponibilità di centri fantastici per disponibilità e qualità, come Stelvio, Cervinia e Colere.

Ci siamo confrontati con francesi e russe, io personalmente sto molto bene e, avendo ormai accettato di dover vivere una stagione così particolare, mi sono sempre allenata bene e l'ho vissuta con la giusta mentalità. Siamo pronte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
14
Consensi sui social

Snowboardcross Femminile Replaces Bergamo Chiesa in Valmalenco (ITA)

Snowboardcross Team Replaces Bergamo Chiesa in Valmalenco (ITA)

SNOWBOARD, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Head snowboard  rush wide

BOTTERO SKI

HEAD - snowboard rush wide

131.60 €

Snowboard head rush snowboard head rush, per progredire facilmente.