Questo sito contribuisce alla audience de

Loic Collomb Patton dà spettacolo nella prima tappa a Chamonix. Terza l'azzurra Silvia Moser

Loic Collomb Patton dà spettacolo nella prima tappa dello Swatch Freeride World Tour 2015 by The North Face a Chamonix
Info foto

J. Bernard /FWT

Freeride

Loic Collomb Patton dà spettacolo nella prima tappa a Chamonix. Terza l'azzurra Silvia Moser

Loic Collomb Patton riprende da dove aveva lasciato. Il fuoriclasse francese, trionfatore assoluto lo scorso anno, si è aggiudicato la prima tappa dello Swatch Freeride World Tour 2015 by The North Face, vincendo per il secondo anno consecutivo a Chamonix grazie ad una run incredibile e molto fluida, arricchita da un pazzesco volo giù da un cliff che ha convinto i giudici ad attribuirgli 92 punti.

Secondo posto per il sovrano dell’edizione 2012, lo svedese Reine Barkered (89.25 punti), rimasto in testa fino alla sospensione per nebbia e prima della pazza discesa di Collomb Patton. Terza piazza per un altro vincitore del circuito mondiale, lo statunitense Drew Tabke (86.25 punti), che si impose nel 2013. Appena fuori dalla top ten l’azzurro Markus Eder. Il ventiquattrenne di Brunico ha concluso al 24° posto con 69.50 punti.

Ma la notizia più bella per gli appassionati italiani di freeride è la terza posizione in campo femminile di Silvia Moser. Con una linea originale ed aggressiva, la ventiquattrenne ampezzana, che alla vigilia ci aveva raccontato le sue impressioni, ha condito il suo esordio nel Freeride World Tour con una splendida terza posizione (70 punti) nella gara vinta dall'austriaca Eva Walkner (73) davanti alla svedese Christine Hargin (72.50). Insomma, per la Moser, terza lo scorso anno nei Qualifiers, meglio non poteva cominciare l'avventura nel circuito internazionale.

Sammy Luebke si è preso la vittoria nello snowboard maschile. Grazie a uno spettacolare 360°, il venticinquenne californiano ha totalizzato la bellezza di 87,80 punti per battere il britannico Sascha Hamm (85,80), che si allena proprio sui pendii francesi, e l’austriaco Flo Orley (79,80).

Nello snowboard femminile, invece, nessuna è riuscita a far meglio di Shannan Yates. I 75 punti totalizzati dall’americana nella prima discesa le hanno regalato il primo posto davanti alla svizzera Anne-Flore Marxer (70.50) e la francese Elodie Mouthon (67.75)

La prossima tappa sarà sempre sulle Alpi, a Fieberbrunn (Austria), tra una settimana esatta: sabato 31 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social