Questo sito contribuisce alla audience de

Sardegna, seggiovia Bruncu Spina pronta per la prossima stagione invernale

Sardegna, seggiovia Bruncu Spina pronta per la prossima stagione invernale
AppenniniIMPIANTI

Sardegna, seggiovia Bruncu Spina pronta per la prossima stagione invernale

La seggiovia è stata realizzata due anni fa, ma non è mai entrata in funzione per diversi motivi ed episodi spiacevoli come gli atti vandalici dello scorso inverno in cui furono distrutte alcune sedute dell'impianto.

Per la prossima stagione invernale sarà pronta la seggiovia del comprensorio sciistico Bruncu Spina,  il cui ammodernamento è stato già finanziato con 5 milioni di euro. Inoltre la Regione ha stanziato un milione di euro per la strada di accesso al comprensorio ossia per l'allargamento della carreggiata.

"Il Bruncu Spina rappresenta l'unico comprensorio sciistico della Sardegna e come tale va valorizzato perché funga sempre più da attrattore – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici, Roberto Frongia- La Regione è pronta ad accompagnare l'amministrazione comunale di Fonni nel processo di riqualificazione delle opere che possono fungere da volano al turismo invernale mettendo a disposizione, oltre alle risorse necessarie, le competenze degli uffici tecnici".

È prevista anche la riqualificazione dello “Sporting club” del Monte Spada che non sarà più una struttura alberghiera. Sarà il Comune a individuare la nuova destinazione d’uso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
240
Consensi sui social

Si parla ancora di Appennini

Roccaraso

Roccaraso, il 1° dicembre si scia senza skipass

Michela Caré, Martedì 29 Novembre 2022
Appennini

Laceno, sarà la Doppelmayr a realizzare le nuove seggiovie

Michela Caré, Giovedì 28 Aprile 2022
Appennini

Marche, presentato il progetto per il rilancio di Sarnano-Sassotetto

Michela Caré, Venerdì 22 Aprile 2022

Ultimi in Regioni

C’è l’ok per il collegamento Comelico – Val Pusteria

C’è l’ok per il collegamento Comelico – Val Pusteria

Dopo tantissimi anni di attesa c’è finalmente l’ok. La Soprintendenza al Paesaggio di Venezia ha dato il via libera al progetto Stacco che prevede il collegamento sciistico tra il Comelico e la Val Pusteria.