Questo sito contribuisce alla audience de

Doganaccia – Corno alle Scale, un unico comprensorio sciistico con un solo skipass

Piste da sci al Corno alle Scale
Info foto

Comune Lizzano in B.re

Appennini

Doganaccia – Corno alle Scale, un unico comprensorio sciistico con un solo skipass

Lo scorso 22 settembre si è tenuto, presso la sala consiliare del comune di Cutigliano, un incontro tra gli operatori del territorio tosco–emiliano dove è stato presentato dal Consorzio Toscana Turismo & Congressi (gruppo Confesercenti) il progetto di collegamento tra i comprensori Doganaccia e Corno alle Scale con una funivia creando così un unico comprensorio sciistico.

Si tratta di un piano di cui si parla già da diversi anni, ma che adesso vuole diventare realtà per rilanciare il turismo nelle montagne del pistoiese. Secondo Gianni Masoni, responsabile del settore turismo di Confesercenti Toscana, su 45milioni di turisti annuali che decidono di andare a visitare la Toscana, solamente il 2% va in montagna.

C’è bisogno quindi di iniziative concrete che Massimo Ceccarelli, titolare degli impianti della Doganaccia, ha spiegato durante la riunione: un corso di formazione sull’orienteering a ottobre, due educational dedicati al trekking; una serie di road show in varie città italiane; la partecipazione alla fiera Skipass di Modena e al Business Market Day di Pistoia; la realizzazione di un portale dedicato alla montagna, di video promozionali e un nuovo catalogo promo-commerciale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social

Si parla ancora di Appennini

Prati di Tivo

Prati di Tivo, si rischia la chiusura degli impianti di risalita

Michela Caré, Mercoledì 22 Luglio
Doganaccia

Doganaccia, una seggiovia sostituirà lo skilift del campo scuola

Michela Caré, Giovedì 9 Luglio 2020
Roccaraso

Nuova cabinovia "Pallottieri" a Roccaraso

Michela Caré, Giovedì 25 Giugno 2020
Terminillo

Terminillo, pista da fondo "Cinque Confini" omologata dalla Fisi

Redazione Turismo, Domenica 20 Ottobre 2019
Appennini

Laceno, riaprono gli impianti. La Regione stanzia 12 milioni di euro

Michela Caré, Venerdì 18 Ottobre 2019