Questo sito contribuisce alla audience de

Atomic Bent Chetler 120

FreerideLIVELLO 6/7

Atomic Bent Chetler 120

COSA DICE L'AZIENDA

Pura neve fresca e polverosa. Pura potenza. Puro divertimento. Atomic Bent Chetler 120 non è uno sci per tutti: è riservato a un target preciso di sciatori, e siamo sicuri che per loro non ci sia niente di meglio sul mercato. Leader indiscusso della nuova famiglia di sci Bent Chetler, il 120 è un modello largo al centro, perfetto per la neve fresca e incontaminata, che ti porterà all'assalto delle discese più ripide e della neve più profonda. La tecnologia HRZN Tech su spatola e coda, che ne aumenta la superficie del 10%, offre un galleggiamento impareggiabile, riduce la deviazione e migliora il controllo sulla neve ventata. La costruzione Light Woodcore dalla spatola alla coda riduce il peso del 10%, mentre la costruzione Full Sidewall e l'inserto Carbon Backbone aggiungono resistenza e rigidità. Non esiste sciatore troppo esperto per il Bent Chetler 120: che si tratti di fuori pista, eliski o avventure nel backcountry, questo sci saprà accontentarti in tutto. Se vuoi vivere emozioni allo stato puro, prova lo sci Bent Chetler 120.

Capacita: ESPERTO, LIVELLO 6/7

Lunghezza: 176, 184, 192

Raggio: 19m @ 184

Sidecut:134/120/143 @ 184

Bindings:Atomic : WARDEN MNC 13 o SHIFT MNC 13

Sci atomic Bent Chetler 120

IL RISULTATO DEL TEST NEVEITALIA

Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team
  • Rispondenza al profilo
    SI al 75 %
    3.75
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Galleggiamento
  • Precisione
  • Stacco
  • Fase Aerea
  • Atterraggio

Atomic presenta, per il settore freeride con sciancratura oltre 100mm sotto il piede, il nuovo Bent Chetler 120.
Il prodotto austriaco risulta avere un ottimo galleggiamento in neve polverosa profonda e si comporta bene in praticamente tutte le altre condizioni di neve in freeride concordano i tester.
ll Bent Chetler 120 è uno sci con geometrie generose, molto adatte al freeride ma che è stato portato ai test con l’attacco montato centrale “che non facilita la sciata in freeride ma più che altro un utilizzo in freestyle” racconta Giulio Ostinelli.

I punti deboli riscontrati sono riconducibili ad un uso su neve più dura dove lo sci denota una “difficoltà nell' affrontare l’inserimento curva e la presa di spigolo” spiega Federico Secchi, mentre “le code che sono davvero troppo lunghe e morbide, impongono una buona tecnica ed attenzione” chiude Alex Penengo.
L’Atomic Bent Chetler 120 testato nella misura 184cm è risultato essere uno da sci Freeride intrigante, anche nella sua nuova grafica dello sci, non  ha particolari predilezioni come archi di curva ma sicuramente è da consigliare per la stabilità, precisione e galleggiabilità su nevi profonde e predilige le curve medie/strette.  Consigliato ad un utenza sia maschile che femminile con un livello tecnico medio-alto.

Sicuro e ottimo su neve profonda

Christian Gobbi

Christian Gobbi Guida Alpina

Galleggiabilità

Federico Secchi

Federico Secchi Guida Alpine

Il galleggiamento è il suo forte in tutte...

Alex Penengo

Alex Penengo Freeski Tester

Sci montato al centro, molto bello per il...

Giulio Ostinelli

Giulio Ostinelli Maestro di sci

L'opinione di chi l'ha provato
Christian Gobbi Christian Gobbi Guida Alpina
Federico Secchi Federico Secchi Guida Alpine
Alex Penengo Alex Penengo Freeski Tester
Giulio Ostinelli Giulio Ostinelli Maestro di sci
Tecnologie:

TECH FEATURES

Full Sidewall segue tutta la lunghezza dello sci per una guida precisa

Carbon Backbone inserto ultraleggero in carbonio che percorre l'intera lunghezza dello sci, proprio come una spina dorsale. Fornisce un'eccezzionale agilità e tenuta di spigolo senza aumentare il peso.

Light Woodcore l'anima in legno di pioppo ottimizza li peso degli sci senza compromettere la stabilità e l'assorbimento degli urti.

HRZN Tech Tip & Tail superfice della spatola e della cocda superiore del 10%, per una straordinaria flottazione senza ggiungere peso.