Questo sito contribuisce alla audience de

Ski test 2019/20: i risultati della gamma Völkl

BIG_6899 Volkl Deacon Nardelli
Info foto

fotopozzi.com

Test NeveItalia#völkl #skitest

Ski test 2019/20: i risultati della gamma Völkl

Abbiamo provato nove sci della gamma 2020 della casa tedesca, tra racecarver, freeride, allmountain e sci per il mercato femminile, a voi i risultati del test!

Iniziamo con il Völkl Racetiger GS, la proposta della casa tedesca è per le curve ampie di livello 6/7: è uno sci molto bilanciato, non difficile e molto maneggevole.
E’ caratterizzato da leggerezza e stabilità nell’arco ampio e medio, da un’ingresso gradevole, ma solo nelle curve ampie dall’ottima resa sulle nevi compatte.
Lo sci infatti ottiene il punteggio più alto alla voce “maneggevolezza”, apprezzato da tutto il Test Team per la facilità di gestire la curva nel raggio d’elezione: le curve medio-ampie. La struttura è abbastanza leggera e garantisce una buona stabilità solo nelle curve medio ampie. La gestione diventa, invece, più difficile quando si stringe il raggio. 

In campo racecarver slalom la casa tedesca presenta il Völkl Racetiger SL con il sistema antivibrazioni UVO 3D incorporato: lo sci è sempre stabile, grazie ad una struttura rigida e una spatola sempre presente e da lavorare in ingresso curva.
Questo Völkl Racetiger SL è apprezzato anche per la conduzione, ossia per la capacità di permettere una sciata moderna, condotta, senza interruzioni e senza momenti vuoti, quando lo si capisce e ci si fida della struttura, le curve da slalom vengono senza troppo impegno. 

In campo allround troviamo la serie Deacon, con il Deacon 74 PRO come sci da alte performance. L’attrezzo non è subito intuitivo, ma una volta capito viene apprezzato da molti sciatori, risultando maneggevole e leggero, con una buona conduzione soprattutto da metà curva in poi.
Nella prima parte di curva si accusa la pesantezza della spatola che rende lo sci stabile fin dai primi metri, ma altrettanto faticoso nel metterlo di spigolo: bisogna sempre stargli sopra, altrimenti si appiattisce. Lo sci piace per la sua stabilità e per la sua duttilità nel passare tra gli archi di curva. 

Per un pubblico più generalista, in campo allround tourism, Völkl presenta il Deacon 76 per gli sciatori di livello 5: un ottimo prodotto caratterizzato da una sciancratura più larga di alcuni concorrenti volta a dare stabilità in più situazioni.
Lo sci è parso subito di un livello superiore, ed è la grande stabilità ad essere apprezzata da ogni testatore, l’attrezzo tedesco ha poi un ottimo ingresso e sviluppo della curva in conduzione rimanendo preciso per tutta la curva.
Tutti ne apprezzano la stabilità e la bellezza di sciata alle andature medio/elevate: quando lo si lascia andare con curve condotte in velocità riesce a dare il meglio di sè, nonostante si debba lavorare un po’ in ingresso curva, soprattutto se a sciarlo è uno sciatore di livello 5. E’ evidente come sia un ottimo prodotto per il turista evoluto, ma il binomio struttura e sciancratura lo rendono più adatto ad un livello superiore per l’impegno richiesto nella conduzione.

Accanto ai prodotti della serie Deacon troviamo i nuovi Racecarver SC e RC, proposti per un ampio pubblico di sciatori, essendo adatto per lo sciatore in evoluzione fino a un livello 5.
Il Völkl Racecarver SC viene particolarmente apprezzato nelle curve medie e strette, ha una struttura simile al racecarver ma con maggior comfort, rende facile l'arco corto anche a un livello 4 perché è intuitivo e maneggevole ed è performante nello stretto per la categoria.
Lo sci entra bene in curva e rimane sotto il piede pur risultando ballerino ad alta velocità
Il Völkl Racetiger RC, conferma l’elevata stabilità e la performance come caratteristiche fondamentali del prodotto tedesco. Lo sci è infatti ottimo  per le curve medie e ampie, stabile ad alte velocità, rimane molto aderente al terreno e stabile anche sui cumuli di neve e con nevi riportate.
Lo sci, a fronte di ottime prestazioni risulta un po’ complicato da gestire per il livello 4, soprattutto nell'ingresso curva: consigliamo quindi questo prodotto non alle persone che vogliono evolvere ma che hanno già ben solide le basi della conduzione e cercano uno sci esclusivamente per la pista. 

La declinazione femminile degli allround Völkl è rappresentata dal Flair SC Carbon, che si è dimostrato comfortevole e maneggevole, con una conduzione semplice e facilitata per un pubblico non elevato. Lo sci appare infatti facile da girare a basse velocità, con una struttura morbida che permette una flessione semplice nell'arco della curva. Lo sci trova qualche difficoltà in velocità e curve ampie, data anche la misura di 163cm del test.

In campo freeski ritroviamo due sci “storici” per Völkl: il Mantra e il Kendo.

Il Völkl Mantra non è uno sci estremo, i 102mm sotto ai piedi risultano quasi pochi a chi si è abituato ai prodotto per powder intenso. La struttura rigida lo fa eccellere in tutte le situazioni con neve rigida e compatta e anche in pista: è lo sci ideale per chi vuole un attrezzo che sappia affrontare ogni terreno. Lo sci è reattivo ed agile in pista, per salti e discese in spazi aperti e in velocità, la punta è molto rigida ed è un bisturi di precisione su curve in neve dura.
I 102mm di sciancratura non sono di impedimento in pista ma non aiutano tantissimo nella galleggiabilità, e non permettono di indicare lo sci tra quelli specificamente indicati per il powder nè per le competizioni in fuoripista.

In campo freeride allmountain viene invece presentato il Kendo.
Lo sci è performante, con un’ottima la spatola che risulta reattiva in fase di curva, bello in qualsiasi condizione dalla pista. Lo sci è molto stabile e strutturatodivertente, aggressivo pur essendo leggero come struttura.
I punti deboli del Völkl Kendo riscontrati dai tester sono la scarsa galleggiabilità in condizioni di neve fresca superiore a 20 cm, ma iVölkl Kendo, testato nella misura 177cm, è risultato essere un ottimo rappresentante della categoria Freeride All Mountain, uno sci ben strutturato e performante.

Gli sci testati

Volkl Racetiger GS
Per la prossima stagione, la proposta della casa tedesca è per le curve ampie di livello 6/7 è il Racetiger GS, uno sci molto bilanciato, non difficile e...
Volkl Racetiger SL
Per la stagione 2019/20 Völkl conferma il suo Racetiger SL con il sistema antivibrazioni UVO 3D incorporato, lo sci è sempre stabile, grazie ad una struttura...
Volkl Racetiger RC
Il Völkl Racetiger RC, nuovo per la stagione 2019/20, si dimostra essere uno sci stabile e centrato per il raggio di curva medio-ampio. Tutte le recensioni dei...
Volkl Racetiger SC Yellow
Il nuovo Völkl Racetiger SC per la stagione 2019/20 viene proposto ad un ampio pubblico di sciatori, essendo adatto per lo sciatore in evoluzione fino a...
Volkl Mantra
Il Völkl Mantra è uno degli sci “storici” tra quelli da freeride acquistati nel nostro paese.Il modello Mantra testato non è uno sci...
Volkl Kendo
Völkl si presenta ai test Freeride di Neveitalia con il modello Freeride All Mountain Kendo, ottimo rappresentante della categoria e apprezzato dai nostri tester....
Volkl Flair SC Carbon
La declinazione femminile degli allround Völkl è rappresentata dal Flair SC Carbon, che si è dimostrato comfortevole e maneggevole, con una conduzione...
Volkl Deacon 74 Pro
Völkl propone il suo Deacon 74, uno sci che i nostri testatori hanno dovuto comprendere per qualche curva in più degli altri modelli, che tuttavia una volta...
Volkl Deacon 76
Per la stagione 2019/20 Völkl ha scelto di proporre nella categoria Allround Tourism per sciatori di livello 5 il Deacon 76, un ottimo prodotto caratterizzato da...
#VöLKL #SKITEST
© RIPRODUZIONE RISERVATA
40
Consensi sui social