Sabato 18 Novembre, 9:35
Utenti online: 2119
Corso di tecnica sciistica online di JAM SESSION
Valerio Malfatto
Valerio Malfatto

Obiettivo sciare a sci paralleli

Obiettivo sci paralleli

Dopo avere preso confidenza con la sciata a spazzaneve e a ritmare le curve a spazzaneve, possiamo porci come obiettivo la sciata a sci paralleli, un obiettivo di grande importanza e di grande soddisfazione.   Cercheremo di avvicinare lo sci esterno a quello interno e poi di completare la curva slittando con entrambi gli sci vicini.

Esercizio preliminare consiste nel tenere il piede destro a terra e muovere il piede sinistro dalla posizione a gambe divaricate alla posizione a piedi uniti.  Nella fase di riavvicinamento tutto l'equilibrio deve essere consolidato sul piede destro, e perché questo avvenga occorre che la spalla destra si sovrapponga allo scarpone destro durante la fase di riavvicinamento, solo così il movimento può avvenire senza alcun carico sul piede sinistro.

Il movimento che dobbiamo imparare a fare durante la discesa segue lo stesso principio.
Curva a sinistra prendendo saldo appoggio sul piede destro e riavviciniamo il piede sinistro, poi curva a destra, prendiamo saldo appoggio sul piede sinistro e riavviciniamo il piede destro.

Con la ripresa video frontale si può apprezzare meglio quanto sia importante consolidare l'equilibrio con il piede esterno alla curva e portarcisi sopra con la spalla corrispondente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA