Mercoledì 18 Luglio, 0:41
Utenti online: 288

Misurazione del piede e scelta dello scarpone da sci

MISURAZIONE DEL PIEDE E SCELTA DELLO SCARPONE DA SCI

In passato molti sciatori acquistavano scarponi di una o due taglie più grandi rispetto alla propria misura, magari per poi utilizzare due paia di calze nella speranza che i piedi rimanessero caldi. Questo comportamento è sbagliatissimo.   Lo scarpone da sci va acquistato della stessa misura del piede, proprio come avviene per qualsiasi altro tipo di scarpa.   Anzi, le scarpette oggi si adattano al piede grazie al calore come se fossero fatte su misura.

Per quanto riguarda il Flex, come regola generale, gli amanti della velocità più forti e più pesanti hanno bisogno di scarponi più rigidi e robusti, ma conviene sempre affidarsi all’analisi di un buon boot-fitter che in base al tipo di sciata e alle caratteristiche fisiche può consigliare lo scarpone giusto.

La prova dello scarpone in negozio va sempre effettuata indossando delle calze sottili, in modo che con il cedimento della scarpetta dovuto al modellamento della stessa, possa in seguito compensare lo spazio che si è generato passando a delle calze tecniche di spugna a lavorazione differenziata, guadagnando di conseguenza anche in termicità e confort.   Indossare nella prova delle calze spesse potrebbe indirizzarci sulla scelta di uno scarpone più grande del necessario.

La prima misura a cui fare riferimento per la scelta dello scarpone è la lunghezza del piede.  La stragrande maggioranza degli scarponi da sci utilizza l'unità di misura mondopoint, che si basa sull'effettiva lunghezza del piede, in millimetri.  Di seguito viene riportata una tabella indicativa con la corrispondenza mondopoint e i numeri di scarpe tradizionali, ma si tratta ovviamente di una semplificazione.

Lung. piede in mm
217
223
224
230
231
236
237
243
244
250
251
257
258
264
265
270
271
277
278
283
284
290
291
297
298
303
304
310
311
316
317
323
Misure Scarpe Europee
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
Mondopoint (in cm)
21,7
22,3
22,4
23,0
23,1
23,6
23,7
24,3
24,4
25,0
25,1
25,7
25,8
26,4
26,5
27,0
27,1
27,7
27,8
28,3
28,4
29,0
29,1
29,7
29,8
30,3
30,4
31,0
31,1
31,6
31,7
32,3

Nel video, Stefano Macori ci mostra come effettuare la misura esatta della lunghezza del piede con l’accortezza di procedere alla misurazione a piede carico, con lo sciatore in piedi e il peso del corpo che grava sui piedi stessi.    La stessa misura effettuata quando lo sciatore è seduto potrebbe non essere corretta.
Solo in rari casi i due piedi di una persona hanno la stessa identica lunghezza, quindi per la scelta di qualsiasi tipo di calzatura si deve far riferimento alla misura del piede più grande.

Al fine di scegliere lo scarpone corretto può essere opportuno misurare anche la larghezza della pianta e l'altezza del collo per poter determinare il volume che questo occupa.   Alcuni modelli di scarpone vengono realizzati in versioni con la pianta più o meno larga.
Di solito o modelli più stretti hanno una larghezza dell’avampiede (il cosidetto “last”) di circa 97/98 millimetri, e sono abbastanza stretti anche di volume generale. Questi scarponi sono in ogni caso anche i più adatti alle persone con i piedi magri, stretti e bassi. Quelli a calzata media hanno una larghezza avampiede di circa 100 millimetri. Infine ci sono i modelli a calzata larga, indispensabili per chi ha il piede più largo e robusto. La larghezza di avampiede può arrivare anche a 106 millimetri.

E' importante anche valutare il gambetto, specialmente nel caso in cui i polpacci sono voluminosi.   Alcuni modelli di scarpone hanno un supporto posteriore che può essere rimoso per aumentare il comfort della parte alta dello scarpone in caso di polpacci molto sviluppati.

Al termine della scelta dello scarpone, il piede deve risultare ben fasciato, ben bloccato, senza dolorosi punti di compressione, mentre le dita devono potersi muovere leggermente. In generale la prima volta che si calza lo scarpone potrà sembrare un poco più stretto rispetto a quando si scia; con l'uso la scarpetta tende ad assestarsi sul piede.

ę RIPRODUZIONE RISERVATA