Questo sito contribuisce alla audience de

Positiva l'ispezione della FIS nell'impianto olimpico dello sci di fondo

Positiva l'ispezione della FIS nel tracciato olimpico dello sci di fondo
Info foto

FIS

Sci Nordicopechino 2022

Positiva l'ispezione della FIS nell'impianto olimpico dello sci di fondo

A poco meno di quattro mesi dal via della manifestazione a cinque cerchi, una delegazione della FIS si è recata nell'area di Zhangjiakou, località dove si svolgeranno le gare di sci di fondo.

Si avvicinano sempre di più i Giochi olimpici di Pechino 2022 ed è tempo di ispezioni da parte delle varie federazioni, nelle sedi dove andranno in scena tutte le gare.

Si è concluso pochi giorni fa il controllo dell'impianto che ospiterà le gare di biathlon, sci di fondo, salto con gli sci e combinata nordica; in particolare questa ispezione è avvenuta per lo sci di fondo, coordinata dal direttore di gara della FIS Pierre Mignerey e dall'assistente di gara Michal Lamplot. I due rappresentanti della federazione internazionale hanno incontrato gli addetti ai lavori locali presso il 'Kuyangshu Nordic Center', che si trova nell'area di Zhangjakou, località situata nella provincia dell'Hebei, 220 km a nord-ovest di Pechino.

"Siamo rimasti sorpresi dai progressi nei lavori e ci sentiamo, a nome di tutta la FIS, di ringraziare pubblicamente il team BOCOG, la città di Zhangjkaou e il proprietario dell'impianto per tutto il lavoro svolto. Abbiamo visto e studiato dei dettagli che potranno rendere ancora migliori le gare, senza alcun intoppo. Ringraziamo ancora tutte le persone coinvolte nell'organizzazione di questa ispezione." - questo il giudizio più che positivo da parte del direttore di gara dello sci di fondo, Pierre Mignerey.

I lavori di costruzione dell'impianto sono iniziati nel 2016, il quale, dopo l'ispezione effettuata, possiede i requisiti elencati nella 'FIS International Competition Rules', dunque è omologato per ospitare gare internazionali. Il tracciato, che ha come particolarità quella di essere collocato ben 1800 metri sopra il livello del mare, era stato testato in precedenza dagli atleti nazionali cinesi.

#PECHINO2022 #FIS #SCIDIFONDO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
32
Consensi sui social

Più letti in scinordico

Terentev e Diggins davanti a tutti nelle qualificazioni della sprint TC di Ruka. Azzurri in difficoltà, Pellegrino 23°

Terentev e Diggins davanti a tutti nelle qualificazioni della sprint TC di Ruka. Azzurri in difficoltà, Pellegrino 23°

Il ventiduenne russo ha staccato il miglior tempo davanti al francese Richard Jouve e al norvegese Johannes Klaebo; si qualifica per le fasi finali, con qualche difficoltà, 'Chicco' Pellegrino, out Francesco De Fabiani. Tra le donne best crono per la statunitense Jessie Diggins, subito dietro la svedese Maja Dahlqvist e la norvegese Maiken Falla; passa il taglio Caterina Ganz, eliminate Lucia Scardoni e Greta Laurent. Alle 12:30 al via le fasi finali.